Mercato: Perin vuole giocare, pronto a lasciare la Juventus a gennaio

La Juve valuta il ritorno di Audero, ma non è facile convincere il blucerchiato

perin mercato juventus

Mattia Perin non si è affatto rassegnato alla panchina e nel prossimo mercato invernale potrebbe lasciare la Juventus: ne parla oggi la Gazzetta dello Sport. In scadenza di contratto a giugno 2022, l’ex estremo difensore del Genoa dopo la prima stagione in bianconero ha deciso di non rimanere più a Torino poiché pensava di trovare più spazio. È per questo che è stato prestato al Genoa nell’ultimo anno e mezzo, prima di rientrare nuovamente alla Continassa. Con l’addio di Buffon e la necessità di contenere le spese, la dirigenza bianconera gli ha imposto in estate la permanenza come vice Szczesny. Anche perché, di proposte di acquisto a titolo definitivo non ne sono arrivate e la politica del club è cambiata: basta prestiti gratuiti con stipendi pagati dalla famiglia Agnelli.

Mercato Juventus: Audero per il dopo Perin?

A quanto pare, però, l’animo di Perin è rimasto lo stesso di prima: l’unica presenza collezionata da inizio stagione ad oggi non lo soddisfa. Il suo obiettivo è quello di giocare e secondo la rosea l’opportunità potrebbe ripresentarsi nella sessione di gennaio, a 6 mesi dalla scadenza. Nel caso i pezzi del puzzle si incastrassero, ovviamente, la Juventus dovrebbe però cercare un nuovo portiere. Il nome che interessa maggiormente è quello di Emil Audero, che è anche CTP. La Sampdoria, però, non fa sconti e chiede almeno 14 milioni. E poi c’è da capire se il ragazzo, titolare indiscusso in blucerchiato, sia disponibile e fare panchina nel suo vecchio club.