Mercato Juventus: proposto al Barcellona lo scambio Ramsey-Pjanic

Il lungo stop di Arthur potrebbe riaprire le porte al ritorno del centrocampista bosniaco

mercato juventus scambio ramsey arthur

Con il lungo infortunio di Arthur (fuori tre mesi dopo l’operazione per la calcificazione), il mercato estivo della Juventus potrebbe passare per un secondo innesto a centrocampo. Il brasiliano, almeno fino a gennaio, potrebbe essere escluso dalla lista Uefa per fare posto a Manuel Locatelli. In quel caso vi rimarrebbe dentro anche Aaron Ramsey, ma attenzione perché il destino del centrocampista gallese è tutto da scrivere. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, l’ex Arsenal sarebbe stato proposto per uno scambio al Barcellona, ma l’operazione sembra essere molto difficile.

Mercato Juventus: Cherubini al lavoro per Pjanic

Come riferisce la Gazzetta dello Sport, già a giugno Federico Cherubini ha provato a riportare Miralem Pjanic (31 anni) a Torino in uno scambio di prestiti con Arthur (24). Dopo un solo anno, insomma, i due centrocampisti si sarebbero scambiati nuovamente le maglie, ma il Barcellona ha sostanzialmente fatto spallucce. Ora, però, il nuovo dg bianconero ci starebbe riprovando: Pjanic di nuovo a Torino in cambio del cartellino di Ramsey. Una soluzione che potrebbe far felici tutti, ma ci sono alcune controindicazioni.

Scambio con Ramsey? Il bosniaco deve ridursi l’ingaggio

Se il gallese guadagna infatti 7 milioni, il bosniaco nel frattempo è arrivato a prenderne 9 al Barcellona. Così come i blaugrana, una delle priorità della Juventus è abbassare il monte ingaggi in questo mercato e Pjanic dovrebbe rinunciare quindi ad una buona fetta dello stipendio, scendendo anche al di sotto del suo ultimo anno in bianconero (6,5 milioni). Il più felice di tutti sarebbe ovviamente il numero 5, che da tempo sonda il terreno con i compagni e l’ex tecnico Allegri per tornare a Torino, ma anche a Ramsey una parentesi in blaugrana non dispiacerebbe.

Qualora lo scambio andasse in porto, all’inizio del nuovo anno la Juventus dovrebbe fare poi una nuova scelta dolorosa per la lista Uefa: riaccogliere l’eventuale escluso Arthur o continuare con i centrocampisti scelti in estate?