Calciomercato Juventus

Mercato Juventus le ultimissime: Isla lunedì all’Inter?

Scritto da Redazione JM

Juventus FC v AC Milan - TIM CupSi terrà con ogni probabilità ad inizio della settimana prossima un importante incontro tra Juventus e Inter, che stanno trattando da tempo il futuro di Mauricio Isla. Il centrocampista cileno, a metà tra Juve e Udinese e reduce da una stagione tutt’altro che esaltante, è un pallino di Walter Mazzarri, ma il club nerazzurro non intende pagare la cifra richiesta dal club bianconero. Come riporta oggi ‘Tuttosport’, la distanza tra domanda e offerta è attualmente di 1,5 milioni di euro: la Juventus chiede 7 milioni cash, mentre l’Inter ne offre 5,5. Il giocatore ha già dato da tempo il suo assenso al trasferimento, ma la Juventus, che ha pagato 9 milioni la compartecipazione del nazionale cileno, non intende svenderla.\r\n\r\nInoltre, Beppe Marotta, su indicazione di Antonio Conte, vorrebbe inserire nella trattativa il difensore Andrea Ranocchia: l’ex Bari e Arezzo è ritenuto il rinforzo ideale se la Juventus no riuscisse a concludere a breve per Angelo Ogbonna, difensore del Torino sul quale si è intromesso il Napoli con un’offerta di 15 milioni di euro. Moratti ha necessità di vendere per ripianare i debiti, ma preferirebbe che Ranocchia finisse all’estero, piuttosto che agli acerrimi nemici.\r\n\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati

9 Commenti

  • si potrebbe correre il rischio di vendere isla ai “prescritti” solo in cambio di ranocchia,apprezzato da Conte.Quindi tenere duro in tal senso:altrimenti anche noi potremmo venderlo all’estero o in qualche atra squadra che non sia l’inter.

  • Assurdo pagare la comproprietà 7,5 milioni (come risulta scritto su vari media) e rivenderà a meno dopo pochi giorni ai prescritti maledetti da Dio e dagli uomini.\r\npotrà comprare tutti i top che vuole, ma se fa questa folllia il vostro amico Marotta conferma di essere di serie B. Tutti con noi fanno i duri e noi facciamo i saldi ai peggiori nemici???????

  • anche per me è sbagliato vendere Isla, soprattutto ai “prescritti” che vorrebbero per quattro soldi e che, invece, non vorrebbero darci loro giocatori !!!!!\r\nnessun affare con i “prescritti” !!!!!\r\nterrei Isla almeno fino a gennaio per valutarlo meglio, soprattutto facendolo giocare di più

  • ma che c’è ne frega dal momento che non fa al caso nostro, magari poi farà benissimo e lo rimpiangeremo, per il momento assolutamente no.\r\narriverà chi ci farà scordare anche altri giocatori a noi più cari, vedi Matri…! per me è un grande attaccante….! se giocasse tutte le partite dell’anno arriverebbe minimo a 20 gol.

  • Loro vogliono un nostro giocatore, e loro preferirebbero vendere all’estero piuttosto ke darlo a noi, roba da matti!! Poi sul vendere Isla nn sono convinto neanche io, anche se con le sue dichiarazioni fatte dal primo giorno nn ha mai manifestato l’attaccamento a questa maglia!!

  • io Isla lo terrei fino a gennaio…dopo un infortunio grave come quello patito è normale che stenti a ripartire…Ma vista l’età e l’investimento, io gli darei fiducia per un altro anno…valida alternativa a centrocampo sperando che si riprenda…se poi a Gennaio si valuta negativamente allora si cede…ma cederlo così mi sa tanto che lo vedremo esplodere da qualche altra parte e potremo solo mangiarci le mani!

  • se scambio ci sara,,,,con soldini da noi a loro, penso auguriamoci senza essere egoisti che entrambi risalgano la china il prossimo anno..certo che se esplodesse Isla ..sai il giramento

  • Perchè dare Isla al “prescritto” se lui non vuole darci Ranocchia? E’ ora di tenere duro come fanno gli altri (DL, ADV, ecc.)

Commenta

Jmania.it - 2017

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi