Juve, altro accordo trovato: sarà bianconero fino al 2027

Il mercato dei bianconeri continua a muoversi fra alti e bassi ed è vicinissimo un nuovo colpo.

locatelli rinnovo
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

La Juve sta per chiudere un nuovo accordo sul mercato. Tra penalizzazioni, ricorsi e rimonte in classifica, i bianconeri sono avvolti fra i dubbi. Ma la dirigenza ha le idee chiare ed il colpo è servito.

Il momento della Juve è ricco di alti e bassi. Tra una risalita in campionato che è appena cominciata e una fiducia crescente nel ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI i bianconeri respirano aria nuova. Ora la zona coppe europee dista solamente un punto – il settimo posto valevole per la Conference League occupato da Torino e Udinese. Stasera poi comincia l’Europa League e i tifosi ci credono – Allianz Stadium completamente sold out per l’andata dei sedicesimi di finale contro il Nantes.

Dunque, la dirigenza comincia a pensare alle manovre per allestire la squadra la prossima stagione. Tra accordi raggiunti e obiettivi prefissati, i prossimi mesi saranno decisivi in tutti i sensi. Il risultato sportivo finale sarà ovviamente fondamentale per strutturare la rosa della stagione 2023-24, ma qualche passo si è già compiuto.

Juve, vicino l’accordo per il rinnovo di Locatelli

(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Dopo il riscatto, per Manuel Locatelli è tempo di rinnovo. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport infatti, la Juve vuole prolungare il rapporto con il centrocampista. Le condizioni per l’obbligo di riscatto si sono verificate e dunque i bianconeri finalizzeranno l’acquisto definitivo dal Sassuolo. Il contratto attuale del giocatore è valido fino al 2026 e la dirigenza ha intenzione di allungare di una ulteriore stagione, cioè fino al 2027. Le parti sono al lavoro ma non dovrebbe essere complicato trovare un accordo.

Con Danilo blindato fino al 2026, il prossimo in lista è Szczesny, in scadenza nel 2024. La stessa di Bonucci, che però difficilmente prolungherà. Addio anche a Cuadrado e Alex Sandro già questa estate, si lavora come detto tante volte per Rabiot e Di Maria.