Mercato Juve Di Maria: decide anche la moglie, oggi il sì da Ibiza?

Nemmeno ieri è arrivato il tanto atteso ok dall’argentino

di maria mercato juve

Dovrebbe arrivare oggi, il condizionale è d’obbligo, la tanto attesa risposta di Angel Di Maria alla Juventus. I bianconeri si attendevano segnali dall’argentino, che è in vacanza ad Ibiza con la famiglia, entro ieri, ma la festa della signora Paredes è stata la priorità della domenica per il clan dell’ex PSG. Nessun problema per la Juve, il cui mercato è “condizionato” ma non bloccato dal Fideo. Massimiliano Allegri vuole fortemente il 34enne sudamericano per alzare il tasso tecnico e la personalità della squadra, ragion per cui lo si aspetterà fin quando possibile, coltivando al contempo altri terreni.

Mercato Juve: perché si aspetta ancora Di Maria

Se non dovesse arrivare Di Maria a parametro zero, la Juventus dovrebbe riversare una parte importante del budget del mercato per il cartellino di un sostituto e probabilmente non basterebbero 30 milioni (più l’eventuale stipendio). Secondo Tuttosport, in caso di risposta affermativa, nei prossimi giorni potrebbe esserci un primo blitz dell’argentino a Torino, per poi riprendere regolarmente le vacanze. Importante il parere della moglie Jorgelina, che sembra dubbiosa sulla destinazione.

Buffon: “Di Maria come Maradona in questa Serie A”

A proposito del Fideo, oggi Gianluigi Buffon si è così espresso alla Gazzetta dello Sport: “Di Maria, in questo momento, nel campionato italiano e’ come Maradona. Mi sono spiegato? I giocatori vanno valutati pensando al contesto in cui devono agire. Oggi la Serie A si è impoverita a livello tecnico – prosegue – questo è fuori di dubbio. E Angel, di tecnica, ne ha da vendere. Salta l’avversario con una facilità impressionante, è decisivo sotto porta, è bravo negli assist, corre per tutto il campo e può ricoprire più ruoli. In poche parole: è un giocatore di calcio. Ha 34 anni? Se è per questo io ne ho quarantaquattro e gioco ancora. L’età non conta, hanno molta più importanza le motivazioni, la passione che si mette nel lavoro, la determinazione. Se Di Maria decide di fare la scelta di trasferirsi in Italia, alla Juve, significa che è pronto per farlo”.