Mercato Juve, no alle big per i bianconeri: la firma è già arrivata

Nonostante i guai giudiziari c’è chi sceglie il club bianconero e rifiuta offerte più ricche da altre parti.

mercato juve danilo rinnovo atletico united bayern
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

La Juve continua a osservare il mercato in attesa di sviluppi per quanto riguarda le questioni extra campo. Anche se, al di là dei guai giudiziari tutti da provare, c’è chi invece sceglie i colori bianconeri rifiutando anche offerte molto allettanti.

Il ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI potrebbe restituire i 15 punti tolti dalla Corte Federale nell’ambito del caso plusvalenze, ma il filone legato alla manovra stipendi si preannuncia molto complicato da gestire, con nuove rivelazioni ogni giorno. In casa Juve la situazione è in divenire, anche se c’è chi, nonostante tutto, vuole legarsi a vita.

Danilo, il rinnovo con la Juve scelta di cuore: no a Bayern, Atletico e United

mercato juve danilo rinnovo atletico united bayern
(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Danilo si è legato alla Juve a vita. Nonostante le vicende giudiziarie che rendono il clima attorno al club molto incerto e di difficile previsione, il brasiliano ha voluto rinnovare fino al 2025. Una scelta di cuore, perché questa maglia se l’è tatuata addosso e indipendentemente da cosa accadrà, lui ci sarà.

“Alla Juventus mi sono sentito subito a casa. Ho sentito che sarei potuto rimanere sotto la Mole per tanto tempo e oggi, con orgoglio , posso dire che sarà così. Ringrazio il club, i miei compagni di squadra che sono sempre al mio fianco in ogni battaglia e anche tutti i tifosi che ogni giorno mi fanno sentire speciale. Quello che voglio è ricambiare tutto l’affetto che mi dimostrate riportando la Juve al posto che si merita: Forza Juve, fino alla fine, INSIEME” il messaggio che ha postato sul proprio profilo Instagram, per ribadire quanto il rinnovo sia stata l’unica opzione possibile per Danilo.

Da quanto scrive il portale spagnolo Relevo però, su di lui erano pronte a fiondarsi altre squadre. E non club di poco conto, visto che si tratta di Bayern Monaco, Atletico Madrid e Manchester United.