Mercato Juve, assist dalla Spagna: strada spianata

I bianconeri continuano a sondare alternative low cost per rinforzare la rosa.

juve ndicka
(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Il mercato della Juve è passato in secondo piano dopo le vicende extra campo. La sentenza della Corte Federale ha inflitto 15 punti di penalizzazione alla squadra che è scivolata a metà classifica. La rimonta verso la zona Champions League appare molto complicata. In attesa del ricorso al Collegio di Garanzia del CONI che potrebbe restituire i punti tolti, la Juve non può pianificare la campagna acquisti. Anche se alcune occasioni potrebbero essere colte.

Mercato Juve, occasioni low cost

(Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

In un momento così complicato, pensare al mercato in entrata è fuori luogo. La Juventus ha molte cose da pianificare, come la difesa nel processo plusvalenze – sia per il primo che per il secondo filone – e per quello che verrà per la cosiddetta manovra stipendi. Per il momento la penalizzazione è di 15 punti, con la squadra che è sprofondata a metà classifica. Al di là dei risultati sportivi, per la società è fondamentale qualificarsi alla Champions League, che con gli introiti garantiti permette al bilancio di respirare.

In queste condizioni però pensare di arrivare tra le prime 4 è al momento molto complicato. La fiducia nel ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI c’è, ma è chiaro che bisogna prepararsi al peggio. Dunque, niente pianificazione di spese, men che meno folli. Solo occasioni low cost ed un occhio vigile ai calciatori che si svincolano a parametro zero. E in questo senso arriva una buona notizia dalla Spagna.

Juve, il Siviglia molla Ndicka

(Photo by Frederic Scheidemann/Getty Images)

Secondo quanto riporta estadiodeportivo.com, il Siviglia ha mollato la pista che porta a Evan Ndicka. Gli spagnoli infatti hanno virato decisamente su Federico Gattoni, difensore del San orenzo che a giugno si libererà a zero.

Anche Ndicka si libererà a zero e per la Juve è un’ottima occasione. Sul francese dell’Eintracht Francoforte c’è anche il Tottenham, ma con la situazione legata ad Antonio Conte in divenire gli Spurs al momento sono defilati.