Mercato Juve: Arthur e Rabiot sotto esame, chi arriva se partono

Diversi i nomi che Cherubini sta tenendo caldi sul suo taccuino

arthur rabiot juventus

Adrien Rabiot e Arthur sono due degli osservati speciali della Juventus da qui a fine campionato. Ne parla oggi la Gazzetta dello Sport, secondo cui il destino dei due centrocampisti rimane in bilico, anche se negli ultimi tempi gli infortuni dei compagni di reparto ne hanno fatto due titolari quasi inamovibili. Il francese è in scadenza nel 2023 e sembra si sta già guardando attorno, come confermano le parole infuocate della madre-agente. Il brasiliano, invece, sembra stia giocando più per emergenza che per convinzioni dell’allenatore. Arthur non è mai entrato nelle grazie di Allegri, ma il suo peso a bilancio, lo stipendio importante e la scadenza nel 2025 ne rendono la cessione difficile (se non con una formula di prestito). Vedremo se l’Arsenal, molto interessato a gennaio, si rifarà sotto in estate.

Ha molte più richieste, ma al momento non è in cima alla lista dei cedibili, Weston McKennie, che piace in Italia (soprattutto alla Roma) e all’estero. Molto dipenderà dalle opportunità e soprattutto dall’entità delle offerte.

Mercato Juve, centrocampo: chi va e chi viene

Per la loro sostituzione la Juventus sogna sempre di riportare a Torino Paul Pogba e punta sulla presenza di Allegri sulla panchina per convincere il francese. Tra gli altri obiettivi ci sono anche Bryan Cristante della Roma e Davide Frattesi, per il quale secondo La Repubblica l’Inter sarebbe però ancora in pole position. Roma e Milan più distanti, ma se la Vecchia Signora vorrà assicurarsi il centrocampista dovrà convincere il Sassuolo a rifiutare l’offerta nerazzurra. Il ragazzo cresciuto nelle giovanili della Roma è valutato da Carnevali circa 30 milioni di euro.

Jorginho attende segnali dal Chelsea

Sullo sfondo, ovviamente, la situazione Jorginho, con l’italo-brasiliano del Chelsea che attende di capire quale sarà il destino del suo attuale club prima di dare una risposta alla Juve e alle altre eventuali pretendenti. Al momento, invece, non ci sono conferme sul rinnovato interesse per Rodrigo De Paul.