Mercato Juve, altro obiettivo sfumato: c’è l’accordo

I bianconeri perdono un altro degli obiettivi sul mercato dopo la penalizzazione in classifica.

juve fresneda
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il mercato della Juve perde un altro dei suoi obiettivi principali. La situazione extra campo è molto pesante e inevitabilmente ne risente anche la campagna acquisti. Le altre squadre non stanno a guardare e si muovono anche su giocatori individuati dai bianconeri come rinforzi ideali. Che però giocheranno con una maglia diversa da quella della Juventus.

Mercato Juve, la testa è altrove

(Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

La penalizzazione di 15 punti in classifica ha spostato l’attenzione in casa Juve. Il mercato è passato in secondo piano anche perché l’insediamento del nuovo Consiglio d’Amministrazione e della nuova dirigenza è avvenuto pochi giorni fa e sarebbe stato comunque molto difficile organizzare operazioni utili ai fini di un rafforzamento della squadra. In più, ovviamente, la sentenza legata al caso plusvalenze ha preso le copertine dei giornali e non solo e i bianconeri hanno per forza altro a cui pensare.

Le altre società però possono muoversi liberamente e hanno decisamente maggior margini di manovra anche dal punto di vista economico. Ecco perché un altro degli obiettivi della Juve sfuma e vola verso i campionati più ricchi. Come successo con altri.

Juve, niente Fresneda

(Photo by Angel Martinez/Getty Images)

Ivan Fresneda non giocherà nella Juve. Il terzino spagnolo, a lungo inseguito dai bianconeri, finirà in Premier League o in Bundesliga. Il Real Valladolid ha infatti sul proprio tavolo due offerte soddisfacenti. E ora sarà il giocatore a decidere.

Secondo quanto riporta il portale The Athletic infatti, il Real Valladolid ha accettato due proposte per il suo terzino, una proveniente dalla Premier League e una dalla Bundesliga. In Inghilterra c’è l’Arsenal, scatenato in queste ultime ore di mercato con gli acquisti di Trossard e Kiwior. In Germania invece è il Borussia Dortmund ad avere offerto la cifra giusta. 15 milioni di euro e la possibilità per gli spagnoli di tenere Fresneda in rosa fino al termine di questa stagione in prestito. Dunque, la palla passa ora al calciatore che dovrà decidere fra Premier e Bundes – i dettagli dei contratti con le due squadre saranno molto simili. Sfuma così un obiettivo per la Juventus, dopo Jakub Kiwior – finito anche lui ai Gunners. La difficile situazione extra campo con il caos plusvalenze e la penalizzazione ha spostato l’attenzione e per la nuova dirigenza diventa terribilmente complicato occuparsi di mercato