Mercato: intrecci tra Juventus e Atalanta: i nomi in ballo

Il ds dell’Atalanta ospite della Juve a Torino, ecco cosa bolle in pentola

mercato juventus atalanta

In occasione di Juventus-Genoa, è stato ospite d’onore all’Allianz Stadium il ds dell’Atalanta Giovanni Sartori ed è inevitabile che la cosa stia alimentando voci di mercato. Tra la Juve e la Dea c’è ormai una collaborazione che va avanti da anni, come testimoniano operazioni come Romero, Demiral, Muratore e Kulusevski. Ed attenzione proprio allo svedese, che sembra non abbia convinto né Prilo prima né Allegri poi. Dopo averlo pagato 44 milioni di euro tra fisso e bonus, la Vecchia Signora starebbe valutando seriamente il da farsi per lui e l’Atalanta potrebbe rappresentare la soluzione.

Mercato: Kulusevski torna all’Atalanta?

Con Miranchuk che chiede spazio e con ogni probabilità sarà accompagnato all’uscita, riferisce Ilbianconero.com, Kulusevski potrebbe tornare all’Atalanta, laddove non aveva trovato spazio prima del trasferimento in prestito al Parma e poi alla Juventus a titolo definitivo. Pare che le resistenze maggiori siano rappresentate da Gasperini, che non sembra propriamente convinto. Se ne parlerà con ogni probabilità a giugno, a meno che non capiti un’occasione già a gennaio con una formula comunque vantaggiosa per i lombardi, che non vogliono svenarsi.

Altri possibili movimenti

Attenzione, però, perché non è l’unico nome che potrebbe finire sull’asse Torino-Bergamo. Si parla anche dei due brasiliano Arthur e Kaio Jorge, ma entrambi sembrano abbastanza difficili per motivi diversi. Il centrocampista è molto selettivo nelle destinazioni e poi il gioco dell’Atalanta non sembra proprio essere adatto alle sue caratteristiche. Il centravanti, invece, sarebbe chiuso da Zapata e Muriel (a meno che non parta il secondo) e anche lì non troverebbe spazio. Un altro nome caldo è quello di Luca Pellegrini, ma sembra che negli ultimi tempi abbia scalato le gerarchie alla Juventus. Il terzino sinistro potrebbe finire a Bergamo in un intrigo che include anche il Genoa: ai bianconeri piace molto Cambiaso del Genoa, che ha estimatori però anche nella dirigenza bergamasca.