McKennie impressiona Allegri: dove potrebbe giocare

Il centrocampista americano della Juventus pporebbe ritagliarsi uno spazio importante nella stagione che va ad iniziare

mckennie allegri juventus

Weston McKennie è uno dei calciatori della Juventus che ha di più sorpreso Massimiliano Allegri. Lo riferisce Tuttosport e lo conferma anche Romeo Agresti: il centrocampista americano della Juventus, dopo una prima stagione altalenante potrebbe trovare la consacrazione in bianconero. Qualcuno sostiene che se le difficoltà a cedere gli esuberi dovessero proseguire, la Juve potrebbe mettere sul mercato il texano, ma al momento non ci sono conferme in questo senso.

McKennie e il trionfo in Nations League

Per certi versi, l’ex Schalke 04 è stata la sorpresa della stagione 2020-2021, ma dopo un ottimo impatto con il calcio italiani, un problema all’anca lo ha condizionato per diversi mesi. Lo stesso Andrea Pirlo ha anche confermato che McKennie non si sia presentato proprio in peso forma all’appuntamento con la Signora e che con il passare dei mesi sia migliorato anche sotto quell’aspetto. I risultati li ha raccolti probabilmente a fine stagione, quando ha vinto la Nations League con gli USA, risultando anche il miglior calciatore del torneo.

Come potrebbe giocare nella Juve di Allegri

In questi primi giorni di ritiro, McKennie pare abbia stupito Allegri per qualità e spirito di abnegazione. Un elemento come americano, che in passato si è destreggiato bene anche nel ruolo di terzino, può fare sempre molto comodo. Al momento la sua posizione ideale è quella di incursore in un centrocampo a tre, ma non è escluso un impiego a due davanti la difesa o all’occorrenza da esterno, anche se in questo ruolo è parso rendere meno sotto la guida tecnica di Pirlo. Insomma, il texano può rappresentare un vero e proprio jolly per mister Allegri e ritagliarsi uno spazio importante proprio per via di questa sua capacità di adattarsi. Di sicuro, in un centrocampo che segna molto poco, i suoi inserimenti potrebbero essere assai preziosi. Alla sua prima stagione in bianconero, lo ricordiamo, ha collezionato 6 gol e 3 assist.