News calcio Serie A

Maurizio Beretta: dalla FIAT alla presidenza della Lega Calcio

maurizio_berettaRiporto l’Ansa di oggi pomeriggio.\r\n\r\nMaurizio Beretta e’ il nuovo presidente della Lega Calcio. L’ex direttore generale della Confindustria ha ricevuto 36 preferenze.Sono 19 dalla serie A, 17 dalla B. Hanno votato le 40 societa’ presenti con potere di voto all’ assemblea generale straordinaria. Dall’urna sono uscite due schede bianche e altrettante con il nome del presidente della Federcalcio Giancarlo Abete, negli ultimi tre mesi commissario straordinario della Lega.\r\nMa chi è costui?\r\nEcco i suoi impegni precedenti:\r\nDiviene giornalista professionista nel 1980. Svolge il praticantato presso l’agenzia di stampa Asca, prima di lavorare alla Rai. Al Tg1 è redattore, inviato speciale, capo della redazione economica e quindi vicedirettore. Terminata l’esperienza al telegiornale, viene nominato direttore delle Relazioni Istituzionali e Internazionali della Rai. In seguito, assume l’incarico di direttore della Divisione Uno, con responsabilità su budget e palinsesti di Rai Uno, Rai Due, Tg1, Tg2 e Rai Sport. Nel 1995 vince il Premio Scanno per il giornalismo. Nel 2000 viene nominato direttore di Rai 1. Nel giugno 2001 lascia la Rai dopo oltre vent’anni di collaborazione per entrare nella Fiat, dove assume il ruolo di Direttore Relazioni Esterne e Comunicazione. Nel 2003 diventa Direttore delle Relazioni Istituzionali e Internazionali del gruppo torinese. E’ direttore generale di Confindustria dal 7 luglio 2004 al 30 gennaio 2009.

3 Commenti

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi