in

Matuidi: “Resto alla Juve e spero con Allegri, grande allenatore”

matuidi allegri juve

Blaise Matuidi ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Stampa nel corso della quale difende senza se e senza ma l’operato di Massimiliano Allegri. “Ha fatto un gran lavoro qui e spero possa proseguire: ha dimostrato grandi qualità ed è un grande allenatore. Noi dobbiamo pensare a giocare e a fare una bella partita domenica sera allo Stadium contro l’Atalanta per festeggiare lo scudetto. Ci teniamo a fare una buona figura perché dobbiamo finire bene per celebrare la vittoria davanti al nostro pubblico”. Insomma, a dispetto delle tante fake news che circolano in questi giorni, non c’è alcuna scollatura tra lo spogliatoio e il tecnico livornese che mercoledì incontrerà il presidente Agnelli.

Insomma, gli ultimi risultati sono da addebitarsi al fatto che dopo la conquista matematica dello scudetto e l’uscita dalla Champions, in molti abbiano alzato il piede dall’acceleratore. “Sfortunatamente con la Roma non abbiamo concretizzato le occasioni avute nel primo tempo – continua Matuidi – . Però il nostro traguardo, lo scudetto, lo abbiamo già tagliato e può darsi che sia un po’ calata la concentrazione”.

Matuidi: “Pogba sarebbe il benvenuto”

Quanto al suo futuro, infine, il centrocampista francese non ha alcun dubbio: vuole rimanere alla Juve e anzi spera che altri connazionali lo possano raggiungere a Torino. “Alla Juve sto bene, mi trovo come a casa e non ho problemi. Resto al 100% e sul rinnovo ci penserà Raiola: lui ne sa più di tutti Pogba? Tutti i grandi giocatori sono benvenuti: gli auguro il meglio e di prendere la decisione più giusta. Solamente lui conosce la sua situazione e – conclude – sa quanto è forte”.