Matuidi: il Monaco si chiama fuori, guai seri per Paratici

Se nemmeno Matuidi lascerà la Juventus, Paratici sarà costretto a sacrificare un centrocampista “giovane”

matuidi monaco

Il Monaco si ritira dalla corsa a Blaise Matuidi. Lo riferisce L’Equipe, che cita fonti interne al club monegasco. Il 32enne nazionale francese, campione del mondo in carica, non interessa alla società del Principato e dopo il no dello stesso Matuidi al PSG, ora la situazione si fa pesante per Fabio Paratici. Con Maurizio Sarri intenzionato a trattenere Sami Khedira, che molto bene sta facendo in allenamento e nelle amichevoli, la Juve era orientata a cedere proprio il francese, ma siamo al limite dell’impossibile.

A questo punto, si va configurando ciò che Gianni Balzarini va dicendo da diversi giorni: la Juventus potrebbe essere costretta a vendere un pezzo importante del centrocampo. Considerato che Adrien Rabiot ha già convinto Sarri, a rischiare sono Rodrigo Bentancur, Emre Can e Aaron Ramsey. Al momento, a rischiare di più sarebbe il tedesco, che non è il prototipo di mezzala che piace al tecnico ex Napoli e Chelsea. L’uruguayano infatti era apprezzato da Sarri anche da avversario e Ramsey non è praticamente giudicabile con due soli allenamenti assieme ai compagni. Se Khedira e Matuidi non si muoveranno, dunque, Paratici si troverà costretto a vendere, forse addirittura svendere, Emre Can.

Monaco-Rugani: si tratta ancora

I colloqui tra la Juve e il Monaco comunque vanno avanti. I bianconeri sperano sempre di piazzare nel Principato almeno Daniele Rugani, altrimenti anche per la difesa sorgerebbero problemi e sul mercato tornerebbe Merih Demiral che, per stessa ammissione di Paratici, ha molto offerte. A due settimane dalal chiusura del mercato, la Vecchia Signora ha ancora molti nodi da portare al pettine.