Marotta non può querelare Lotito: ha deciso… Lotito

Beppe Marotta

marotta-lotito-querelaClaudio Lotito dovrà pagare 10mila euro di multa per aver offeso Beppe Marotta. Una decisione abbastanza discutibile, che diventa addirittura paradossale se si pensa al fatto che il dg della Juventus avrebbe voluto querelare il presidente della Lazio, ma la Figc, di cui Lotito è sostanzialmente il numero 2 dopo Tavecchio, ha detto no.\r\n\r\nSolo in Italia, verrebbe da dire, una frase fatta che mai come in questo caso calza a pennello. Ricostruiamo la vicenda: Lotito offende Marotta sullo strabismo al termine di un consiglio di Lega a settembre, la giustizia sportiva deferisce il presidente della Lazio e chiede al dg bianconero di attendere prima di fare altri passi. Poi arriva la multa e il divieto per Marotta di violare la clausola compromissoria per rivolgersi alla giustizia ordinaria.\r\n\r\nBasta una multa, Marotta non può querelare la Lotito, sostiene la Figc guidata proprio da Lotito assieme a Tavecchio. Ieri, prima di Fiorentina-Juve, il dirigente della Vecchia Signora si è espresso così sull’argomento:\r\n

Sono molto meravigliato perché la questione era strettamente legata a questioni di carattere personale. Pensavo fosse solo una questione formale l’autorizzazione da parte della Federazione. Io se dovessi adire per vie legali normali, e quindi tutelarmi nelle sedi opportune, rischio un anno di squalifica. E questo mi sembra che sia paradossale, ma è la nostra Federazione e quindi bisogna accettare. Finisce qui? Non lo so. Adesso valuteremo.