Juventus news Primo Piano

Marotta manager sportivo dell’anno: “Sostituiremo Buffon”

Marotta post Manchester City-Juve
Scritto da Redazione JM

Giuseppe Marotta, CEO e General Manager della Juventus, è stato oggi insignito del premio quale “Manager Sportivo dell’anno” 2016

Giuseppe Marotta, CEO e General Manager della Juventus, è stato oggi insignito del premio quale “Manager Sportivo dell’anno” 2016. Il riconoscimento è stato assegnato al dirigente bianconero “per l’eccellente attività gestionale, sia nell’ambito del management sportivo che in quello dell’amministrazione economico-finanziaria”. La consegna è avvenuta presso il Four Season Hotel di Milano, in occasione del convegno “Quale futuro per il calcio italiano ai tempi della Globalizzazione”. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente federale Carlo Tavecchio, l'avvocato Alberto Ziliani e a Fabio Iudica, professore e avvocato esperto di Diritto Sportivo.

“Mixare un traguardo sportivo a quello dell’equilibrio economico finanziario e patrimoniale è obiettivo della Juventus - le parole di Marotta riportata da Juventus.com - Abbiamo l’ambizione di mettercela tutta per giocarcela fino in fondo e conseguire i traguardi più prestigiosi. Il nostro obbligo è sempre quello di dare il massimo”.

Il dg e ad della Juventus ha anche parlato del futuro della “porta” bianconera, che fino al 2018 sarà difesa da Gianluigi Buffon. Si parla tanto di un possibile avvicendamento con Donnarumma non solo tra i pali della nazionale, ma anche tra quelli della Juventus:

"Negli ultimi 20 anni il portiere della Nazionale è sempre stato juventino: Zoff, Buffon... La storia della Juventus è fatta da campioni e talenti italiani. Donnarumma? Noi non ci pensiamo neanche. Noi vogliamo sempre avere dei portieri forti. Oggi abbiamo e ci teniamo molto stretto Buffon - continua - , che giocherà con noi ancora qualche anno e che rappresenta tutto ciò di bello che c'è da raccontare nel calcio. Poi ci guarderemo attorno e valuteremo con chi sostituirlo. Certo non sarà facile perché sostituire un giocatore come Buffon è un'impresa difficile, però le ambizioni della Juventus sono quelle di trovare un degno erede".

Oggi, intanto, c'è stato l'incontro con Daniel Angelici, presidente del Boca Juniors, per Rodrigo Bentancur:

"E' stato un incontro tra dirigenti amici. Non necessariamente abbiamo parlato di Bentancur. La Juventus gode di una prelazione da quando abbiamo trasferito Tevez. Abbiamo ancora tempo per valutare e decidere sul da farsi. Credo, però, che è un giocatore interessante".

Marotta: "Galliani giusto per la Lega Calcio"

Si parla anche del futuro della Lega Calcio, con Adriano Galliani lanciatissimo verso il grande ritorno alla presidenza. La Juventus lascia sostanzialmente intendere che lo appoggerà:

"Adriano Galliani ha un profilo che si adatta assolutamente al presidente di Lega serie A. Ha dalla sua una grandissima esperienza, saggezza e competenza nell'ambito dei diritti televisivi e dal punto di vista sportivo. Non c'è però al momento una governance che lo aiuta. Dobbiamo riunirci in 20 società - ammette - per decidere e la figura del presidente deve essere accompagnata da un potere".

Infine, una replica al ct Giampiero Ventura, che chiede l’inizio anticipato del prossimo campionato in vista dei Mondiali di Russia:

"È normale che Ventura avendo a cuore le sorti della Nazionale dia dei suggerimenti ma questi suggerimenti cozzano con le attività dei club sia in termini di preparazione estiva, sia in termini di partecipazione alle competizioni. All'interno della rosa della Nazionale comunque ci sono diversi giocatori che provengono da Leghe straniere. Credo ci siano degli impedimenti oggettivi", conclude.

Marotta post Manchester City-Juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi