in ,

Marotta, Juventus: “Isla resta con noi e Vidal…”

Marotta-luglio-2013Giuseppe Marotta, presente negli studi di ‘Sky Sport’ ieri sera in occasione del sorteggio del calendario di Serie A 2013-2014, ha avuto modo di parlare anche di mercato. La prima conferma, da parte del dg della Juventus, è che Mauricio Isla non andrà all’Inter: “È chiuso già da tempo. Isla è un nostro giocatore, stavamo valutando come sostituirlo ma non siamo riusciti e lui ha manifestato la felicità di restare. Quindi Isla rimane”, spiega Marotta, che poi respinge al mittente anche le avances ad Arturo Vidal. “La Juventus ha rifiutato offerte da top team d’Europa per Vidal. E anche Pirlo piace a Real Madrid e non solo, ma resterà con noi. In momenti di difficoltà e di austerità abbiamo stretto i denti e continuato a investire“.\r\n\r\n\r\nAlla domanda su chi sia più forte tra Tevez e Balotelli, Marotta dà il via ad un siparietto con Galliani:\r\n

“Tevez e Balotelli sono due giocatori diversi. Mario è italiano, ha un avvenire davanti, Tevez penso sia che negli anni determinanti della sua carriera questi alla Juventus. Sono entrambi bravi campioni”.

\r\nGalliani replica:\r\n

“Sarebbero stati bene insieme”.

\r\nInfine, tornando al calendario, il dirigente della Juventus fa un appello alla Lega Calcio:\r\n

E’ il peggior calendario degli ultimi anni. Ci sono molte partite di Coppa vicine a impegni importanti di campionato, come scontri diretti o partite tradizionalmente insidiose. La Lega dovrebbe tutelare maggiormente chi rappresenta l’Italia in Europa, magari inserendo dei vincoli nel computer. Mi rendo conto che è difficile, in alcuni casi forse impossibile, ma ne trarrebbe vantaggio tutto il movimento“.

\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati