Interviste Video Juventus

Marotta: “Con Höwedes mercato chiuso, Gomez stia attento…” [VIDEO]

Beppe Marotta protagonista oggi al Melià di Milano, sede del calciomercato estivo 2017: le parole del dg e ad bianconero ai giornalisti

Beppe Marotta, ad e dg della Juventus, ha chiuso sostanzialmente il mercato bianconero dall’hotel Melià di Milano. Dalla sede del calciomercato estivo 2017, il dirigente della Vecchia Signora ha risposto alle domande dei giornalisti presenti, spaziando su diversi argomenti. Nonostante l’infortunio di Marchisio e quello più recente di Khedira, dunque, non arriveranno altri centrocampisti a Torino.

“Khedira ha un’infiammazione al ginocchio, nulla di grave, per cui sarà curato nel modo giusto e potrà riprendere l’attività quanto prima. Per il resto, l’operazione di Howedes l’abbiamo quasi conclusa, quindi non andremo oltre con operazioni eclatanti nelle ultime ore, nel senso che l’organico a disposizione di Allegri è quello che serve per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi”, le parole di Marotta.

Niente da fare nemmeno per Leonardo Spinazzola, che è uscito allo scoperto chiedendo all’Atalanta di facilitare il passaggio in bianconero. Il club bergamasco non ha ceduto e la Juve se n’è fatta una ragione, anche se a Marotta non sono piaciute le parole di Alejandro Gomez.

“Spinazzola? Per me è un caso umano – dice a Sky – , Leonardo è cresciuto nel nostro settore giovanile, ha oggi questa opportunità di indossare la nostra maglia, ma forti di un impegno che noi abbiamo preso con l’Atalanta e che intendiamo rispettare, questa cosa non è fattibile. E quindi da una parte invito Spinazzola ad avere calma e tranquillità perché la fiducia che abbiamo nei suoi confronti vale anche l’anno prossimo. Nota di colore, invito Papu Gomez ad essere più responsabile perché certi messaggi vanno interpretati e non solo letti e l’interpretazione è quella di un capitano di una squadra che richiama il proprio compagno a qualcosa che non ha fatto. Quindi credo si debbano fare forse anche corsi per capitani o quantomeno andare a imparare qualcosa da un capitano che lo è di fatto, che è Gigi Buffon”.

Marotta su Schick e Keita

I tifosi sono molto delusi per il mancato arrivo di Schick e Keita, sui quali il dirigente della Juventus chiarisce come siano andate le cose.

“Le opportunità erano quelle legate a Keita che aveva una posizione contrattuale invitante, che poteva rappresentare comunque un investimento per il futuro. Abbiamo fatto le nostre proposte al presidente Lotito in termini di massima trasparenza e correttezza e il giocatore sarebbe voluto venire alla Juventus, dopodiché giustamente e meritatamente lui è riuscito anche con un pizzico di fortuna… Quindi bravo a Lotito e in bocca al lupo a Keita”.

Infine, capitolo Kwadwo Asamoah che con ogni probabilità rimarrà fuori alla lista Champions assieme a Marko Pjaca, per via dell’abbondanza che attualmente regna a Vinovo.

“Asamoah al Galatasaray? Il giocatore ha manifestato questa intenzione, io ho sempre detto che quando un giocatore manifesta la volontà di andare via, cerchiamo di accontentarlo. Solo che questa richiesta è arrivata praticamente al fotofinish del mercato, quindi non eravamo nella condizione di sostituirlo, non lo siamo oggi, ancora. Forse domani lo saremo, non lo so. Però sono certo che Asamoah, essendo un bravissimo ragazzo, nel momento in cui rimarrà con noi, riuscirà a ritrovare la carica che l’ha portato a essere un degno componente della rosa”, conclude Marotta.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi