Calciomercato Serie A

Marotta ci riprova: (ri)chiesto all’Udinese Di Natale (e Sanchez)

Scritto da Redazione JM

Marotta e Paratici si stanno muovendo su più fronti alla ricerca di una seconda punta da affiancare a Luca Toni. E dal vortice dei nomi ne viene fuori uno che a luglio è stato in procinto di indossare la casacca della Vecchia Signora, per poi giurare amore eterno all'Udinese: Antonio Di Natale. Nelle giornata di ieri, secondo 'Tuttosport', la Juventus avrebbe chiesto di nuovo notizie sull'attaccante campano che pare non volersi muovere dalla posizione assunta la scorsa estate: intende chiudere la carriera a Udine.
Tra i match con il Parma e quello di Napoli, invece, c'era già stato un primo approccio per Alexis Alejandro Sanchez: dato vicino all'Inter da settimane, questo eventuale acquisto comporterebbe l'utilizzo di un extrabudget, anche se lo sforzo economico potrebbe essere ridotto visti i buoni rapporti con Pozzo.

18 Commenti

  • Ma rispondetemi sinceramente:\r\nQualcuno capisce quello che dice Delneri???\r\nIo quando ascolto le interviste crepo dalle risate, pensate a Delneri che parla con Melo o Krasic, secondo me non capiscono niente. Ecco perchè prendono solo italiani ah ah ah ah

  • Un’altra cosa ridicola è la PRESCRIZIONE.\r\n\r\nSe una sociatà fa la furba e chi è preposto a controllare non se ne accorge in tempo (4 anni) la passa liscia.\r\n1 perche ho fatto il forbo e ti ho fottuto\r\n2 perche non lo hai scoperto in tempo e ti ho ri-fottuto.\r\nComunque sia c’è sempre l’incul…… :-)\r\nM’HAAA……!!!!!!!

  • Fa pensare tante cose… ma guarda caso quando cambiano le regole in corsa la mettono sempre in quel posto a noi. Hanno cambiato la regola pochi giorni prima che prendessimo Dzeko… ed è saltato. Cambiarono la regola il giorno prima che Nakata ci facesse gol…

  • Sai cosa mi fa pensare questa regola??\r\nAl FAIR PLAY FINANZARIO.\r\nSe una squadra ha il posto da extracom già impegnato e devi acquistare un giocatore con quelle caratteristiche devi per forza pagare la cifra richiesta. Andare fuori italia non puoi x la regola RIDICOLA con tanti saluti al FAIR PLAY FINANZARIO di PLATINI.

  • Questo vale solo x l’italia ma non per i paesi comunitari come spagna; germania; francia ecc…..\r\nDall’italia si ma da un paese comunitario no.\r\n\r\nGiusto NUMERO7, regola ridicola come chi l’ha messa.\r\nPer regole ridicole ci vogliono presidenti ridicoli. 😉

  • @ NUMERO7\r\nInfo sulla regola extracomunitari.\r\n\r\nSe un giocatore extracomunitario (es Sanchez) lo volesse prendere la Juve lo può tesserare anche se extracomunitario perche già gioca in italia, mentre se viene da fuori italia non può tesserarlo perche il posto di extracom….. occupato già da Krasic??\r\n\r\nCorreggimi se sbaglio.

  • RIFLESSIONE\r\nMa i Pozzo quando chiede x Sanchez all’Inter????\r\nLi vale ????\r\nConfrontiamo il prezzo con Ibra o con Dzeko???\r\nSecondo me chiede troppo.

  • Si infatti i rapporti con Pozzo sono ottimi, vedi il caso D’Agostino che ce lo voleva regalare.\r\nDopo il 6 Gennaio sono iniziati i saldi. ;-)\r\nMagari arrivasse ma non ce lo regala sicuramente.

  • Ma perchè uno come Sanchez, che Ferguson ha definito “l’unico possibile sostituto di Cristiano Ronaldo a Manchester”, dovrebbe andare a giocare con Pepe, Martinez, Legrottaglie, Bonucci e Amauri? Giocare e lottare per arrivare settimo o al massimo quinto? Farsi allenare da uno che quando parla non si capisce e comandare da uno che quando ti guarda… guarda da un’altra parte?\r\n\r\nAndrà all’Inter, il giovane è forte e ha ambizioni.

  • Sanchez andra’dai merdazzurri, Di Natale ha gia’ detto no a luglio, xchè mai dovrebbe dire di si adesso ? Tra l’altro,l’udinese sta andando bene e lui segna parecchio,quindi…dimentichiamoceli.

  • Ci svegliamo un po’ tardi con Sanchez…è da quando è arrivato che si vede quanto è forte. Ora giochiamocela con Inter e Manchester.\r\nIo un’idea di chi, alla fine, se lo comprerà già ce l’ho. Voi?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi