Interviste Juventus news

Marotta caustico sulle illazioni di Gattuso: “i tesserati della Juventus non fanno trattative!”

Beppe Marotta
Scritto da Enrico Fracassi

Beppe MarottaLe allusioni al vetriolo di Gennaro Gattuso di qualche giorno fa ("...siamo tanti a essere in scadenza e devo ammettere che non è bello che negli ultimi giorni la Juve ci abbia 'chiamato' tutti. Pirlo li vuole tutti lì...") hanno provocato - inevitabilmente - la reazione della Juventus. Di Marotta, nello specifico, il quale risponde così ai microfoni di 'Sky Sport: "non siamo abituati a delegare o dare mandato ai nostri giocatori nel trattare i giocatori avversari, è tutto falso, anche se mi fa piacere per Gattuso il suo ritorno in campo...Se sono sicuro che Pirlo non chiama? Essendo un ex milanista, probabilmente si parleranno anche. Un conto è parlare, un conto è fare una trattativa per un eventuale trasferimento. Non è il nostro modo di agire - ha precisato il Dg juventino - noi siamo abituati ad agire direttamente. L'abbiamo fatto anche l'anno scorso nei confronti di Pirlo. Siamo arrivati a Pirlo dopo aver parlato correttamente con il Milan, nella persona del suo amministratore delegato".
Marotta ha concluso l'intervista con un accenno al calciomercato: "Se abbiamo fatto un pensiero su Muriel? E' un giovane interessante, e si porta dietro un'etichetta che è quella del 'made in Udinese' che sfoggia sempre grandi campioni...".

Fracassi Enrico

2 Commenti

  • Che vuoi farci Beppe… Loro sono abituati a trattare prima i giocatori e poi con accordi in mano veri o presunti (Tevez) vanno dalla società a forzare la mano. Non lo fanno apposta, solo non sanno agire diversamente 🙂

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi