in

Mandzukic-Romagnoli: nessuna squalifica con la prova TV

mandzukic romagnoli giudice sportivo

Il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea non ha preso alcun provvedimento nei confronti del centravanti della Juventus Mario Mandzukic per il contatto con Alessio Romagnoli avvenuto nell’ultimo match tra i bianconeri e il Milan. Il Procuratore Federale Giuseppe Pecoraro (qui auspicava la vittoria dello scudetto da parte del Napoli) aveva chiesto l’utilizzo della prova TV, ma la risposta del giudice sportivo è stata negativa.

“Il Giudice Sportivo – si legge nella nota ufficiale della Lega Serie A – ha deciso di non adottare nessun provvedimento disciplinare nei confronti dell’attaccante bianconero dopo l’episodio con Romagnoli avvenuto nel secondo tempo del match di sabato pomeriggio all”Allianz Stadium’”.

L’arbitro aveva lasciato correre e nemmeno dal Var avevano ravvisato nulla di strano nella lieve reazione di Mandzukic nei confronti del difensore rossonero. Se la moviola fosse intervenuta, avrebbe rivisto tutta l’azione e si sarebbe ripartiti con un fallo a favore della Juventus, poiché c’era innanzitutto un fuorigioco di Romagnoli e un fallo in attacco di Piatek.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.