Il Manchester United fa sul serio per Paratici (e un allenatore italiano)

Dopo i tentativi del 2018 e del 2019, i Red Devils tornano alla carica per il dirigente della Juventus

manchester united paratici

Un primo approccio c’è stato nel 2018, un secondo ne 2019, ma il Manchester United stavolta vuole fare sul serio per Fabio Paratici. Lo scrive il Daily Record, secondo cui il CFO della Juventus sarebbe in cima alla lista dei desideri dei d Devils, che sono a caccia di un direttore sportivo che si sappia muovere sul mercato internazionale. Ovviamente, la proprietà dello United non ha un solo piano, ma si tiene aperte altre piste, come quelle che portano a Luis Campos, Paul Mitchell e Mark Overmars dell’Ajax.

Paratici al Manchester Untied, chi al suo posto alla Juve?

Stando alla ricostruzione del tabloid britannico, il momento potrebbe essere propizio per un divorzio tra Paratici e la Juventus. Del resto di addio si parla da tempo, ma Andrea Agnelli ha confermato l’area sport almeno fino alla conclusione del contratto, prevista per giugno 2021. Non che ce ne siano i segnali, perché da Perugia al momento sulla questione Suarez giunge solo fuffa, ma qualora la situazione dovesse precipitare davvero Paratici potrebbe cambiare aria e a quel punto però la Juve dovrebbe cercare un sostituto valido. Di nomi, al momento, non ne trapelano.

E non è tutto, comunque, perché in Inghilterra sono convinti che qualora Paratici accettasse il Manchester United, il prossimo anno ad allenare i Red Devils sarebbe Simone Inzaghi, legato da un’amicizia personale con il dirigente bianconero. Certo farebbe specie che nei mesi prossimi il CFO facesse di tutto per strappare Pogba agli inglesi, per poi andare proprio a costruire la loro nuova rosa senza il francese.