Malmo-Juventus 0-3: gol di Alex Sandro, Dybala e Morata, le pagelle

Prima vittoria stagionale per la Juve di Massimiliano Allegri, tre punti all’esordio in Champions League

malmo-juventus 0-3 gol pagelle

Malmo-Juventus 0-3 – La Juve conquista la prima vittoria stagionale e mette subito in carniere tre punti importanti nel gruppo H di Champions League. Succede tutto nel primo tempo, con i bianconeri in vantaggio al 23’ grazie ad un colpo di testa di Alex Sandro su assist di Cuadrado. Gli svedesi provano a reagire, ma concedono spazi e al 45’ Morata si conquista un rigore che Dybala trasforma seppur scivolando dal dischetto. Prima dell’intervallo, però, c’è ancora tempo per una ripartenza veloce della Vecchia Signora con Morata che cala il tris.

Nella ripesa, normale amministrazione da parte della Juventus, che gestisce bene la gara e va anche in gol per una quarta volta con Kean, ma il centravanti, subentrato a Morata, si fa pescare leggermente in fuorigioco. In definitiva, una vittoria con clean sheet che fa tanto morale e potrebbe essere un ottimo viatico per il prosieguo della stagione.

Malmo-Juventus 0-3 | Pagelle

IL MIGLIORE, Alex Sandro 7: il grande merito del brasiliano è innanzitutto quello di aver messo a segno il gol che ha incanalato la partita. Bene in entrambe le fasi, deve solo trovare continuità, anche all’interno della stessa partita.

IL PEGGIORE, Bentancur 5,5: è sempre molto volenteroso, ma ha incredibilmente la capacità di sbagliare quasi sempre la scelta di passaggio in uscita, quando addirittura non decide di intestardirsi e andare nel traffico testa bassa. A parziale scusante, c’è il fatto che venga da noie fisiche rimediate con la sua nazionale.

Malmoe (3-5-2): Diawara 5; Ahmedhodzic 5,5, Nielsen 5, Brorsson 5; Berget 5,5, Innocent 5,5 (30′ st Nanasi sv), Christiansen 5,5, Rakip 5,5 (14′ st Nalic sv), Rieks 6 (30′ st Olsson sv); Birmancevic 5 (14′ st Abubakari sv), Colak 5,5. A disp.: Ellborg, Dahlin, Larsson, Bejimo, Gwargis, Eile, Bjorkqvist. All.: Tomasson 5.
Juventus (4-4-2): Szczesny 6; Danilo 6, De Ligt 6,5 (42′ st Rugani sv), Bonucci 6,5, Alex Sandro 7; Cuadrado 6,5 (38′ st Kulusevski sv), Locatelli 6,5, Bentancur 5,5 (22′ st McKennie sv), Rabiot 6; Dybala 6,5 (38′ st Ramsey sv), Morata 6,5 (22′ st Kean 6). A disp.: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini. All.: Allegri 6.
Arbitro: Artur Dias 5 (Portogallo)
Marcatori: 23′ Alex Sandro, 45′ rig. Dybala, 46′ Morata
Ammoniti: Brorsson, Nielsen (M); De Ligt (J)
Espulsi: nessuno