in

Maglie Ronaldo: ecco quanto incassa davvero la Juventus

maglie ronaldo vendite

Le maglie della Juventus di Cristiano Ronaldo continuano ad andare letteralmente a ruba. La maglia bianconera numero 7, ma da qualche giorno anche quella nera (la terza maglia 2018-2019) è diventata quasi un oggetto di culto dal giorno in cui il club torinese ha annunciato ufficialmente l’acquisto del pallone d’oro portoghese. Secondo quanto riferisce oggi Tuttosport, la nuova maglia di Ronaldo è quasi introvabile con la “authentic home”, quella da 140 euro, che sta mietendo record su record, mentre è meno difficile recuperare un’edizione la versione “supporter”, che costa 90 euro ed è simile a quella indossata dai calciatori, ma non propriamente la stessa, soprattutto nel tessuto.

Ronaldo si è abbattuto sul mercato come un vero e proprio tornado tanto che l’ordine iniziale della Juventus ad Adidas di 55mila magliette, che sarebbero dovute bastare per tutto l’anno, volge all’esaurimento (in sole tre settimane dalla messa in vendita). Ovviamente, i responsabili commerciali non sapevano ancora che CR7 avrebbe firmato con la Vecchia Signora, tanto da effettuare un ordine aggiuntivo, che però potrebbe non bastare nemmeno. L’assalto agli store continua oltre ogni aspettativa da parte del club bianconero e secondo la prima stima, l’incasso lordo sarebbe fin qui di 6,5 milioni di euro. Effettuando una proiezione stagionale, si parla di circa 55-65 milioni di euro incassati dalla Juventus solo dalla vendita delle magliette, ma ovviamente bisogna tenere conto di alcuni fattori importanti.

Maglie Ronaldo: l’incasso “netto”

Dalle vendite effettuate attraverso i canali Adidas, la Juve incassa circa il 20%, mentre dalle vendite dirette (i tre store di Torino e quello di Milano, oltre a quello online) tutto il ricavato è della società, che ovviamente scorporare i costi di gestione (scorte, personale etc.).