Editoriali

La lunga mano di Calciopoli ha presentato il conto

italia svezia editoriale calciopoli
© foto www.imagephotoagency.it
Scritto da Alessandro Magno

Dopo 60 anni l’Italia non va al Mondiale:un disastro annunciato e che ha origini nientemente nel 2006, in quella “fatal” (per gli altri) Calciopoli

Questa è la punizione per Calciopoli, arrivata con 11 anni di ritardo solo perché alcuni giocatori della Juve come Buffon Barzagli Chiellini e l’ex Bonucci hanno tirato la carretta per tutti. Arriva con ritardo perché due allenatori, guarda caso di scuola Juve, Prandelli e Conte, hanno prolungato l’agonia di questa Federazione tappando buchi e salvando almeno per un poco la faccia. Quel Conte che prima gli stessi volevano radiato, poi acclamato. Gli stessi che volevano punizioni esemplari per Buffon per Bonucci poi sono costretti ad aggrapparsi a loro per vedere la nazionale uscire dal fango. Gli stessi che in un’estate del 2006 volevano squalificati a vita Cannavaro e Lippi salvo poi salire sul carro dei vincitori come tutti. Gli stessi che hanno mandato in B diversi campioni del mondo sulla base del nulla e cercato di distruggere la squadra più rappresentativa di tutto il calcio italiano. Quelli che hanno fatto questo per veder godere Moratti che saliva sul tetto d’Europa e del Mondo con una squadra totalmente fatta da stranieri. Questo è il risultato finale di quello scempio, occorreva solo aspettare.

Eccola la nazionale dei non juventini con un mister bravo, buono e capace, che non ha mai vinto nulla non per colpa sua, ma per colpa della Juve. Eccola qui la nazionale quasi senza juventini. Poi si deve rimediare con gli scarti degli altri i Jorginho gli Eder, giocatori naturalizzati perché in totale assenza degli italiani veri. Giocatori naturalizzati perché la nazionale del Brasile la possono vedere solo col binocolo. E non è che bisogna esser degli storici del calcio per sapere che la nazionale ha fatto sempre e solo bene con il blocco Juve con un’unica eccezione l’Europeo del ‘68.

Ha perso Allegri, ma perché non Sarri?

Oggi hanno perso tutti, ma hanno perso più di tutti alcuni, quelli che volevano gli Zeman in nazionale, i giornalisti antijuventini. I geni di Twitter. Ancora a Raisport ieri qualcuno dava la colpa ad Allegri perché Bernardeschi gioca poco, come se non ci fossimo qualificati per colpa di Bernardeschi. Quelli che capiscono di calcio e odiano la Juve. Quelli che negli ultimi 6 anni hanno magnificato la Roma di Garcia e oggi il Napoli di Sarri e mai la Juve dei 6 scudetti. Quelli che il Napoli gioca il calcio più bello dell’universo però ha un solo italiano in campo Insigne che poi in nazionale non trova spazio e ovviamente non lo trova per colpa della Juve. Quelli che volevano la Var non per prevenire errori ma per dimostrare che con la Var lo scudetto lo vincono pure gli altri. Quelli che per i biglietti vogliono squalificato Agnelli ma non De Laurentis. Quelli che vogliono dividere i diritti tv in modo da penalizzare ovviamente la Juve che però ha uno stadio suo già da tempo e oggi prima di tutti ha una squadra femminile ufficiale. Come a dire siamo 10 anni avanti a tutti ma invece di prenderci a esempio ci mettono i bastoni fra le ruote. Quelli della nazionale dei giovani. Quali giovani? Dove sono i giovani? Quale altra squadra che non sia la Juve da sempre può dare linfa alla nazionale? Quale? L’allenatore della Ternana Pochesci ha denunciato la cosa e si è dovuto scusare perché i vertici federali si sono offesi. Se la cosa non facesse piangere farebbe ridere.

Purtroppo quello che si semina si raccoglie e i nodi vengono sempre al pettine. Mi spiace per i nostri ragazzi che ci hanno messo l’anima. Ancora Chiellini ieri il migliore in campo e Barzagli come lui, e Buffon che ci ha messo come sempre pure la faccia a fine partita. Cari miei antijuventini questo è il calcio senza Juve (o con pochissima Juve), buon pro vi faccia.

9 Commenti

  • bel pezzo…..ma la cosa peggiore è che ora i giocatori della juve dovranno giocare in nazionale per fare da sparring partner alle nazionali del mondiale….a rischio infortuni per nulla,meglio non mandarli!!!!

  • Ciao A.M. hai fotografato perfettamente il pensiero di milioni di juventini. Aggiungo solo: andate a Torino a vedere lo stadio, il centro commerciale, il poliambulatorio, il nuovissimo Mondo Juve e quello che verrà edificato fra il Centro commerciale e Vinovo. Fra poco verrà inaugurata la Continassa con le sue strutture per la Società e per la gente. Con le infrastrutture la Juventus aumenta il capitale e gli incassi e con essi aumenta anche il divario nei confronti di chi non investe nel calcio e nella propria società i soldi (pochi) guadagnati col calcio (il tutto riqualificando e rendendo fruibili a tutta la cittadinanza interi quartieri). Avanti così, Tavecchio, avanti col tentativo di distruggere l’unica società di livello europeo (non mi riferisco solo all’aspetto tecnico) che questo calcio mediocre può offrire; avanti così, la strada è tracciata verso la distruzione del calcio italiano.

  • Ottimo editoriale Alessandro, condivido tutto ciò che hai scritto. Per me, da farsopoli in poi, esiste solo la Juve e spero che, prima o poi, ci dara’ l’immensa gioia di rivincere la Champions. Fino alla fine Forza Juventus

  • Grazie amici per i complimenti il pezzo è uscito cosi …. di pancia. Grazie veramente 🙏
    Che dire. È una piccola parte di quello che si meritano e dei danni che hanno fatto

  • bravo lukas
    anche per me dal 2006 conta prima di tutto la Juve
    ho sempre detto e ribadisco che la Juventus non dovrebbe consentire ai propri calciatori di giocare in nazionale, soprattutto le amichevoli e gli stage, fin quando la “federazione incompetente” non ci restituirà (ufficialmente) i due scudetti 2005 e 2006

  • ottimo articolo, lo condivido in tutto
    questo è quanto è stata capace di fare la “federazione incompetente”, prima con Abete e ora con Tavecchio

  • Grande pezzo! Dovrebbe essere letto in tutti i telegiornali ed in tutte le scuole!
    Personalmente non ho mai creduto in Ventura, dal primo giorno. In tempi non sospetti già immaginavo che non ci fossimo qualificati. Sono giorni che dico cose simili a quelle che hai scritto tu. E’ la giusta punizione a tutti quelli che, fino all’ultimo, non rinunciano a sputare sulla Juve. Probabilmente e opportunisticamente i nostri ragazzi saranno più liberi per concentrarsi sugli obbiettivi da conquistare. Meglio per noi e peggio per loro!

  • credo sia l’articolo con scritto le cose più giuste degli ultimi 10 anni a questa parte su qualsiasi sito internet.
    vogliono la mediocrità? e tenetevi la mediocrità.

    tra l’altro mediocrità senza dignità, che è ancora peggio, dato che ne’ tavecchio ne’ ventura si sono dimessi dall’incarico, ma stanno sulla poltrona a spillare fino all’ultimo €.
    e dato pure il silenzio di lotito, il grande regista nascosto della figc, uno che vuole avere le mani in pasta ovunque manco fosse un senatore romano di quelli che già più di 2000 anni fa’ avevano inventato gli “intrighi di palazzo”, potete bervi il veleno e suicidarvi tutti quanti adesso, ve lo ordina il popolo italiano.

  • Cuiao Magno, guarda, è uno schifo che non ha fine….nel dopo partita sono andati a intervistare appositamente tutti gli Juventini Buffon,Chiellini ,Barzagli e pure Bernardeschi che ha giocato 10minuti…….cercavano forse di dare un volto al capro espiatorio??
    Quello è il volto dei migliori in campo, di quelli che hanno lottato fino alla fine , di chi non si nasconde .di chi è davvero amareggiato
    perchè capisce che non andare al mondiale per l’Italia è un danno

    L’unico responsabile è Tavecchio e deve dimettersi perchè ha puntato tutto sugli europei e poco e niente sul mondiale dando la squadra a Ventura che con i suoi non è stato all’altezza del compito punto e basta .
    Il Tavecchio del campionato a 20 squadre che sono troppe e penalizza le grandi squadre che fanno le coppe e danno i giocatori alla nazionale , il Tavecchio della riforma Robin Hood che penalizzerà ulteriormente le grandi squadre e i loro vivai…..
    ……Bhè se questa è la strada che la FIGC vuole ,allora vorrà dire che i giocatori per la nazionale se li dovranno cercare nelle medie/piccole come ha fatto Ventura e non vinceremo mai più un mondiale , e non vi devo nemmeno dire che già adesso Inter/Milan e Roma hanno proprietà oltreconfine…… per loro la nazionale rappresenta solo un conflitto di interessi

    per quel che mi riguarda ho sempre seguita e tifato azzurro come faccio per la mia squadra ma da farsopoli in avanti con questo clima antiJuventino della nazionale mi frega davvero poco …… per mè conta solo la Juve

    saluti

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi