Locatelli: irrompe il Barcellona, ma la Juve non teme la concorrenza

Concorrenza catalana per la Juventus su Locatelli, ma i bianconeri si sentono tranquilli

locatelli barcellona juventus

Secondo il Mundo Deportivo su Manuel Locatelli ci sarebbe anche il Barcellona. Il club catalano, riferiscono i giornalisti spagnoli, non ha molti soldi a disposizione ma deve costruire il dopo Busquets e a tal proposito starebbe pensando al classe 1998 del Sassuolo. I rapporti tra i due club sono ottimi, come confermano le operazioni Boateng e Marlon, ma i neroverdi non per questo faranno sconti sulla prima valutazione del calciatore, ovvero 40 milioni di euro.

Barcellona su Locatelli: Juve tranquill

La Juventus si deve preoccupare? Da Torino non traspare inquietudine, poiché al di là delle scaramucce mediatiche, il discorso per Locatelli con il Sassuolo è in fase avanzata. Fabio Paratici sta lavorando per chiudere l’affare prima degli Europei, poiché le partite con la nazionale potrebbero far lievitare ulteriormente il prezzo del cartellino. Il ragazzo è entusiasta della soluzione bianconera e andrebbe ad aumentare sensibilmente il suo attuale stipendio: da 700 mila euro a 2,5 milioni di euro netti.

La formula per il centrocampista ex Milan

Da definire c’è la formula, che potrebbe essere molto simile a quella adottata per prelevare dalla Fiorentina Federico Chiesa. Prestito con riscatto e pagamento su più esercizi, senza escludere la possibilità di inserire nel discorso alcuni giovani tramite i quali la Juventus farebbe anche plusvalenza. Difficile Radu Dragusin, il cui agente al rinnovo ha dichiarato di aver avuto rassicurazioni sulla permanenza. Più fattibile Nicolò Fagioli, ma potrebbero venir buoni altri nomi. Insomma, nessuna preoccupazione per l’intromissione del Barcellona, che non dovrebbe avere successo nel tentativo per Locatelli.