Locatelli già al lavoro: a gennaio scatta il riscatto automatico

Con la prima presenza del 2023 Manuel Locatelli sarà tutto della Juventus

locatelli riscatto juventus

La ripresa degli allenamenti alla Continassa è in programma per il 6 dicembre, ma Manuel Locatelli è già allo Juventus Training Center. Il centrocampista bianconeri, parso in netta crescita nelle ultime uscite, torna al lavoro a 11 giorni dall’ultima partita di campionato vinta contro la Lazio. L’obiettivo è chiaro: migliorare la condizione atletica in vista della ripresa. Rimasto a Torino per queste vacanze autunnali, l’ex Sassuolo seguirà in questi giorni un programma personalizzato, che gli dovrebbe consentire di essere al meglio tra dicembre e gennaio.

Locatelli: riscatto alla prima presenza nel 2023

Nel nuovo anno, tra l’altro, è previsto il riscatto del cartellino dal Sassuolo dopo un anno e mezzo di prestito gratuito: a far scattare la clausola d’obbligo sarà la prima presenza del 2023. Ai neroverdi andranno 25 milioni in tre esercizi, mentre nei prossimi mesi Locatelli e la Juventus si accorderanno per il prolungamento di contratto fino al 2027.

Chiesa dopo Locatelli

Il prossimo a rientrare alla Continassa in anticipo sarà Federico Chiesa. Dopo la parentesi con la nazionale italiana, inizierà a lavorare ad inizio dicembre, qualche giorno prima dei compagni, in modo da incrementare la propria preparazione in vista della seconda parte di stagione.