Juventus news

Lo Juventus Stadium potrebbe tingersi di rosa: sito di scappatelle il nuovo sponsor?

Scritto da Redazione JM

Il nuovo stadio della Juventus potrebbe diventare… piccante. Almeno stando a quanto sostiene oggi ‘Il Corriere dello Sport’. Noel Biderman, ex procuratore sportivo, fondatore e presidente di AshleyMadison.com, avrebbe presentato un’offerta di sponsorizzazione quinquennale per lo Juventus Stadium, del valore complessivo di 25 milioni di euro: qualora l’accordo andasse in porto, la casa bianconera si tingerebbe di rosa, con il logo e il colore del sito internet noto ai più per la sua specializzazione nelle scappatelle extraconiugali. Secondo quanto sostiene ancora il quotidiano sportivo romano a maggio ci sarebbe stato un primo incontro tra il manager canadese e i responsabili dell’agenzia che gestisce le sponsorizzazioni dello stadio, la Sportfive, mentre in questi giorni sarebbe stata presentata formalmente l’offerta. “Parte del nostro investimento – dice Biderman –  sarà sotteso alla realizzazione di un piano di sviluppo che porti all’interno dello Juventus Stadium, del cui valore siamo consapevoli, anche qualche grande evento extracalcistico”. La partnership, non dovrebbe limitarsi a modifiche estetiche dello Juventus Stadium ma riguarderebbe una collaborazione più radicata per altre attività nell’impianto, sul modello delle grandi arene multifunzionali americane.

17 Commenti

  • non scherziamo !!!!!\r\nlo stadio deve chiamarsi JUVENTUS Stadium\r\ni colori devono rimanere quelli bianconeri\r\nanzi, dovrebbero cambiare i sediolini creando strisce bianconere alternate con la scritta JUVENTUS FC e mettere 3 stelle al posto delle attuali 2

  • 25 milioni e possono venire fatte anche della campagne molto divertenti direttamente nello stadio giocando sul fatto che la Juventus è la “Bella Signora”. Secondo me ci sarebbe da divertirsi anche per il pubblico, perché queste aziende fanno campagne pubblicitarie fuori di testa. Potrebbe esserci un buon ritorno d’immagine.

  • Se non ricordo male, non è neanche la Juventus a trattare direttamente. Avendo ceduto i diritti a Sportfive per 5 anni, è la stessa che decide con chi trattare.

  • Ma che bello, poi lo chiameranno il “MignotStadium” o “Scoparena”,vi immaginate una finale in cui il telecronista saluta i telespettatori con il piu cliassico Signori Benvenuti nella “Scoparena” della Juventus! ma non riusciamo a trovare uno sponsor serio, lo sceicco del Quatar venuto a Torino qualche me fa, amico della famiglia Agnelli, non potrebbe sponsorizzarlo e chiamarlo tipo “Quatar Stadium”; Quatar Arena; …….!!!!!!!, ops! beh effettivamente neanche questo suona molto bene, oppure Quatar Airlines, no forse neanche questi sono indicati, ricordano molto un infiammazione delle vie respiratorie.

  • io vorrei un Allianz o altri sponsor serii non vojo lo Juventus Stadium Rosa…ok che la Juventus è donna ma lo stadio almeno lasciamolo cosi com’è

  • Già la JUVE non è ben vista da mezza italia, ci mancano pure gli sfottò per questo sponsor.\r\nNon andiamo a cercarci le grane da soli quando si possono evitare…..

  • 5 milioni all’anno? Non e’ moltissimo, ma i diritti li abbiamo già venduti, quindi per la società non cambia nulla

  • perche on uno sponsor di qualche casino ( senza accento ) austriaco……ragazzi non facciamo le puttane certi principi non si vendono

  • Solo questa ci manca…. una bella trovata per far pubblicità a sto sito… ma smettiamola…\r\n\r\nSiamo la Juve, andate a sponsorizzare il nuopvo stadio del pesca o del palermo con questi marchi.\r\n\r\nCi fosse ancora Cobolli avrebbe già firmato… ma pensa te….

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi