Champions League 2017-2018

Lista Uefa Juve: due restano fuori, Pjaca e poi?

lista uefa juve Pjaca
Scritto da Redazione JM

Entro la mezzanotte dell’1 settembre, la Juventus dovrà presentare la lista Uefa per la prima parte della Champions League: due gli esclusi

Entro la mezzanotte di questa sera, la Juve dovrà presentare la lista Uefa con l’elenco dei calciatori che prenderanno parte alla fase a gironi della Champions League. Non avendo occupato due slot con i calciatori provenienti dal vivaio, per la Vecchia Signora ci saranno solo 23 posti, ragion per cui, due giocatori attualmente in rosa, rimarranno fuori e potranno giocare solo in campionato. La lista per la Serie A, infatti, sarà regolarmente composta da 25 giocatori.

Uno è praticamente sicuro dell’esclusione, ossia quel Marko Pjaca che sta recuperando dal grave infortunio al crociato che lo vedrà rientrare in campo intorno al mese di ottobre. Il croato, ovviamente, non potrà essere sin da subito al top, ragion per cui la sua stagione sarà abbastanza difficile e travagliata. Allegri e il suo staff contano di averlo al meglio quantomeno nella seconda parte della stagione, quindi per rivederlo in campo europeo bisognerà verosimilmente attendere il 2018 (e il sacrificio di qualcuno di quelli in lista).

Lista Uefa: in 4 a rischio

Difficile al momento dire chi sarà l’altro escluso eccellente, perché ci sono diverse incognite. Claudio Marchisio dovrà stare fuori diverse settimane ancora e tra 15 giorni effettuerà un altro controllo. Una sua esclusione non è da prendere in considerazione perché è “club trained player”, anche se alcune testate giornalistiche lo fanno. A rischio più di tutti Kwadwo Asamoah e Stephan Lichtsteiner: il ghanese potrebbe però tornare utile in mediana, mentre con l’infortunio di Chiellini (dovrebbe fermarsi dai 15 ai 30 giorni), Howedes potrebbe servire al centro e lo svizzero a destra.

In ultima istanza potrebbe esserci l’esclusione di Mattia De Sciglio, fin qui oggetto misterioso. L’ex Milan, voluto fortemente da Allegri, va ricostruito prima di tutto a livello mentale ed escluderlo dalla lista Uefa potrebbe essere moralmente devastante. Entro la mezzanotte conosceremo le decisioni del tecnico livornese e della Juventus.

Commenta