Lichtsteiner alla Roma: a giugno si può, difficile a gennaio

Lichtsteiner Roma

Stephan Lichtsteiner potrebbe chiudere la carriera alla Roma. Il terzino svizzero della Juventus, con un passato nella Lazio, è stato infatti accostato ai giallorossi dal ‘Corriere dello Sport’. Il club capitolino sembra convinto che Lichtsteiner abbia ancora molto da dare nonostante vada per i 34 anni. Inoltre, considerato che è in scadenza di contratto con i bianconeri, potrebbe essere tesserato a costo zero, pagando solo il costo dell’ingaggio. Nei mesi scorsi, Lichtsteiner è stato accostato a club francesi e tedeschi, ma il capitano della nazionale elvetica non ha ancora deciso cosa farà “da grande”. Di sicuro, la sua avventura alla Juventus è terminata: nelle partite che contano, Allegri gli preferisce De Sciglio o addirittura Barzagli, adattato al ruolo di terzino destro.

Lichtsteiner via subito?

Qualcuno avanza l’ipotesi di un divorzio anticipato a gennaio, per via del fatto che la Juve ha confermato l’intenzione di escluderlo dalla lista Champions anche per la seconda parte della stagione. Il club bianconero potrebbe incassare una cifra minima o lasciarlo partire gratis con sei mesi di anticipo, quasi per una sorta di riconoscenza per i 6 scudetti consecutivi. Si tratta comunque di un’ipotesi assai complicata, poiché prevedrebbe comunque l’acquisto di un terzino nella sessione invernale del mercato. L’operazione si potrebbe fare solo se l’Atalanta cedesse sul fronte Leonardo Spinazzola con sei mesi di anticipo, ma al momento i segnali che giungono da Bergamo non sono incoraggianti.