Calciomercato Juventus Interviste

Lanzafame: “Se Conte mi chiamasse non potrei dire no”

Ha grande voglia di riscatto, Davide Lanzafame, che il 22 maggio ha concluso la sua esperienza al Brescia con una retrocessione in Serie B, dopo una metà stagione alla Juventus passata tra alti e bassi. All’attaccante cresciuto nel vivaio bianconero non dispiacerebbe tornare alla Juventus dove c’è il suo mentore Antonio Conte. Ecco quanto ha dichiarato nel pomeriggio di ieri a ‘TMW’: “Aspetto la comproprietà, sperando che avvenga tutto nel migliore dei modi così da risolvere la vicenda in estate”. Juventus o Palermo? “Mi auguro di andare dove si fideranno di me. Juventus o Palermo sarebbe indifferente perché sono due squadre molto importanti”. \r\nIn bianconero ci sarà Antonio Conte“Mister Conte è un allenatore che stimo, ma non so i programmi delle società. Resto in attesa e mi godo le vacanze. Se Conte dovesse darmi l’occasione di rimanere sarei il primo ad esserne contento. Altrimenti andrò a dimostrare il mio valore altrove. Il prossimo anno, per me, sarà molto importante”.\r\nCome sarà il ciclo di Conte? “Farà benissimo. È un allenatore bravo e preparato. Mi auguro che dimostri tutto il suo valore. E se deciderà che non sono da Juventus lo rispetterò comunque. La prossima squadra in cui andrò dovrà credere in me”.