La lettera di Giuseppe: “Juve pronta per l’azionariato popolare”

John Elkann

Vista la situazione in campionato, in Champions League, la crisi degli avversari, a mio giudizio, è giunto il momento da parte della società di fare un piccolo sforzo aumentando il capitale sociale, coinvolgendo i tifosi (azionariato popolare) con emissione di azioni privilegiate.\r\n\r\nCon queste nuove risorse si potrebbe potenziare la squadra, il vivaio, il marketing ed il merchandising. In questo modo si potrebbe dominare in Italia per altri 5 anni e migliorare la posizione in Europa. L’apertura di credito di 50 milioni al 2% fatta dalla Exor è un piccolo brodino che può contribuire solo ad aumentare l’indebitamento.\r\n\r\nGiuseppe