La Juventus tenta il doppio colpo Elia-Aogo

Tra Juventus e Amburgo è nata una stretta sinergia, testimoniata anche dall’amichevole di qualche giorno fa. Un rapporto amicale che porterà probabilmente, già nel prossimo futuro allo scambio di qualche pedina importante. La Juventus non si nasconde più, e secondo l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’ avrebbe ufficialmente chiesto al club tedesco il terzino Dennis Aogo e il laterale d’attacco olandese Eljero Elia. Giovani, di qualità, già con buona esperienza internazionale. Un’operazione che se venisse pagata in contanti richiederebbe la messa sul piatto almeno di 35 milioni di euro, ma Marotta ha già pronto lo scambio: Diego (per il quale si avvalora la tesi della strategia della “messa in mostra” nelle amichevoli per non far deprezzare troppo il fantasista brasiliano) e Poulsen. Due pedine che all’Amburgo non dispiacerebbero, ma che presentano una forte controindicazione: l’ingaggio elevato. Il club tedesco, infatti, nelel scorse settimane si è già liberato degli ingaggi “pesanti” di Boateng e De Jong e non è affatto disposto a corrispondere oltre 8 milioni lordi a Diego e circa 7 milioni (sempre lordi) al centrocampista danese. Un decurtamento dell’ingaggio o quantomeno lo spalmamento su più anni dello stipendio potrebbe essere la soluzione del rebus.