La Juve va avanti con la BBC

Buffon Bonucci e Chiellini faranno un altro anno insieme, sotto la supervisione di Barzagli

juve buffon bonucci e chiellini

Non è il momento di fare annunci, l’Italia ha ben altri problemi, ma al momento giusto la Juventus annuncerà i rinnovi di due giocatori: Buffon e Chiellini. Una scelta che garantisce l’esperienza all’interno del gruppo nel gestire i vari momenti della stagione e prestazioni sempre di livello nonostante l’età che avanza. La difesa vede i suoi senatori proseguire la loro storia in bianconero, con Bonucci che ha già un contratto fino al 2024 e i giovani campioni a seguirne le orme. De Ligt e Demiral avranno il tempo necessario per emularne le imprese e crescere con i giusti tempi. La difesa della Juve sceglie la certezza e la sicurezza di due campioni assoluti. Un reparto che necessita di eventuali cambiamenti solo negli esterni. In quella zona di campo si potrebbe migliorare la qualità della squadra magari cedendo qualche elemento in altre zone del campo. De Sciglio, Danilo ed Alex Sandro garantiscono sempre la prestazione decorosa, ma mai quella che ti fa stropicciare gli occhi. Lo stesso Cuadrado ha fatto progressi enormi, ma quando deve svolgere il compito prettamente difensivo evidenzia ancora difficoltà. Serve un giocatore di ruolo ed affidabile considerando che Sarri non sembra pensare a soluzioni diverse dalla difesa a 4.

Nella zona centrale del campo invece molte sono le decisioni difficili che la società dovrà prendere in chiave mercato. Pjanic non convince fino in fondo e potrebbe rientrare in una trattativa per Icardi. Bernardeschi ha subito una involuzione evidente.  Positivo e confermatissimo Bentancur che sta scalzando proprio il bosniaco. Punto fermo per le sue caratteristiche particolari Matuidi. In estate si punterà tutto su Tonali del Brescia e resta vivo ma molto difficile l’interesse per Pogba. Migliorare questo reparto è molto difficile. Fondamentale sarà avere giocatori con caratteristiche fisiche diverse. L’impressione è che quest’anno manchi un po’ di velocità e quel giocatore che fisicamente riesca a fare lo strappo giusto.

A chi la maglia numero 9 della Juve?

Ad oggi alla Juve manca il giocatore che indossi la maglia numero 9 ,il bomber d’aria di rigore. A luglio questa lacuna, creatasi dopo la partenza forse troppo affrettata di Mandzukic, verrà colmata. Obiettivo numero uno Icardi, già vicino al bianconero nel recente passato. Si andrebbe ad aggiungere al connazionale Dybala ed a Ronaldo per un trio veramente esplosivo. Costa ed Higuain sono sul mercato e se l’offerta sarà giusta verranno fatti partire, anche per questioni di bilancio. Un’uscita importante ci sarà sicuramente. Impossibile arrivare a grandi nomi senza sacrifici. Negli ultimi giorni bisogna fare attenzione anche alla situazione Napoli e Milik. Il polacco potrebbe partire e diventare una grande opportunità perché non ha un costo esorbitante, è capace di fare reparto da solo ed è un ottimo finalizzatore. In caso di doppia cessione ci potrebbe essere un doppio ingresso in bianconero.