Kulusevski torna all’Atalanta? La risposta del presidente nerazzurro

Il presidente della Dea Antonio Percassi sulla voce di uno scambio con la Juventus

kulusevski atalanta

Dejan Kulusevski è uno dei nomi che si fanno maggiormente negli ultimi tempi in uscita dalla Juventus. Acquistato dai bianconeri per circa 44 milioni tra fisso e bonus, l’esterno offensivo svedese non ha ancora convinto del tutto. L’anno scorso in tanti hanno dato la colpa della sua “instabilità” ai diversi cambi di ruolo cui lo ha costretto Andrea Pirlo. Quest’anno, sotto la guida tecnica di un allenatore più esperto come Massimiliano Allegri, le cose non sono andate molto meglio.

Scambio Kulusevski-Muriel? Parla Percassi

Ad eccezione del derby, in cui Kulusevski è entrato con piglio e cattiveria, quando è stato chiamato in causa non ha dato un grandissimo contributo. Si tratta pur sempre di un classe 2000 e probabilmente paga il fatto di essere sbarcato a Torino assieme a Federico Chiesa, che ha qualche anno in più e personalità nettamente superiore. Un paragone tra i due non è fattibile, dunque, ma nonostante ciò le voci su un suo possibile addio si susseguono senza sosta. L’ultima lo vorrebbe alla Fiorentina in uno scambio con Dusan Vlahovic, ma negli ultimi giorni del mercato estivo si era parlato anche di un suo possibile ritorno all’Atalanta in cambio di Luis Muriel.

Di questa voce, ha parlato oggi il presidente della Dea, Antonio Percassi, che in merito alla possibile operazione di mercato con la Juventus ha chiosato: “Scambio Kulusevski con Muriel? Allo stato attuale non c’è nulla, ce lo teniamo”.