Kulusevski: “Fin qui alti e bassi, ma ora inizia la parte divertente”

Lo svedese della Juventus intervistato alla vigilia di Samp-Juve da Sportbladet

kulusevski juve intervista

Dejan Kulusevski, squalificato domani per Sampdoria-Juventus, ha rilasciato un’intervista a Sportbladet, in cui ha ammesso di essere migliorato nelle ultime settimane. “Ultimamente mi sono sentito sempre meglio, dentro e fuori dal campo – racconta il nazionale svedese – Sto benissimo, segno, faccio assist e vinciamo tante partite”. Dopo un buon inizio, l’ex Parma ha vissuto un periodo di appannamento, ma ora è tornato a giocare ad alti livelli, risultando positivo sia dall’inizio sia a gara in corso.

Kulusevski: “Perché vi lamentate del mio destro?”

Stiamo parlando di un ragazzo di grandi potenzialità, utile in più ruoli, che però sembra avere un piede solo, il sinistro. “Non capisco perché tutti si lamentano del mio destro, ci segno tanti gol! Scherzo – continua Kulusevski – mi allenerò con il destro ancora di più. Mi alleno molto, ma mi piace essere in grado di usare entrambi i piedi, perché rende più semplice segnare gol come quello contro la Spal. Per me ora è importante continuare così, lavorare ancora di più e farmi trovare in forma perfetta, perché questo è il momento in cui comincia la parte più divertente della stagione. Voglio essere al massimo per i prossimi mesi e per gli Europei”.

Superato il giro di boa della stagione, ora tutti si aspettano dalla Juventus risultati e continuità di prestazioni. “Finora abbiamo avuto parecchi alti e bassi – ammette – ma nel calcio è così. A volte va tutto bene, altre è più complicato. Io continuo a lavorare sodo e cerco di essere il più calmo e il più rilassato possibile, senza troppe pressioni”, conclude Kulusevski.