Interviste Primo Piano

Khedira: “Dybala ci è mancato, ma dobbiamo fare meglio”

juventus nazionali khedira
Scritto da Redazione JM

Sami Khedira, centrocampista tedesco della Juventus, è stato intervistato oggi da Sky Sport: le sue considerazioni sul Genoa e sull’Atalanta

Sami Khedira, centrocampista tedesco della Juventus, è stato intervistato oggi da Sky Sport. A tre giorni da Juve-Atalanta, l’ex Real Madrid ha analizzato la sconfitta rimediata a Genova con lucidità.

"È la prima volta che sento la cosa che perdiamo per la terza volta di fila dopo la Champions. Perché? Non saprei, forse dipende dalla concentrazione. Una concentrazione diversa, certo sono state tutte partite dure: il Genoa, il Milan e l'Inter. Credo che i due precedenti siano diversi rispetto alla sconfitta con il Genoa. Avevamo giocato meglio, avevamo avuto l'opportunità di vincere quelle partite, con il Genoa è stato diverso. Sono anche cose che possono succedere nell'arco di una stagione. Anzi a volte le batoste servono, per ricordarsi che non bisogna mai abbassare la concentrazione".

Insomma, la batosta di Marassi potrebbe essere servita ai campioni d’Italia per ritrovare concentrazione e determinazione. Quel che è certo, è che bisogna migliorare il gioco, da troppo tempo “latitante”.

"Sono io il primo a dire che dobbiamo migliorare il nostro gioco - continua Sami - , per la qualità della nostra squadra si potrebbe giocare meglio, ma vinciamo. La qualità è molto molto alta e vorremmo esprimerci meglio, per i media, per i tifosi, per l'allenatore... Dobbiamo migliorare questo è sicuro".

Khedira: "Dybala è importante"

Contro l’Atalanta, potrebbe rientrare Paulo Dybala, che però anche oggi ha lavorato a parte:

"Dybala è mancato nelle ultime settimane ed è un giocatore molto importante per noi. Ci arricchisce con le sue caratteristiche tecniche. Riesce sempre in campo a regalare dei momenti speciali, con il suo piede sinistro, con le sue punizioni, con i suoi corner. È un giocatore davvero speciale".

Quanto ai prossimi avversari, i nerazzurri dell’Atalanta, ci vorrà una grande prestazione, poiché i ragazzi terribili di Gasperini vanno a mille all’ora, esattamente come il Genoa…

"L'Atalanta è una squadra molto buona, molto forte, secondo me possono sognare di essere il nuovo Leicester, ma noi siamo la Juventus e anche noi abbiamo i nostri i nostri sogni. Sabato dobbiamo batterli. Questo è il nostro obiettivo. Li abbiamo visti contro la Roma, è una squadra molto forte, molto ostica e non si arrende mai, dopo il primo tempo potevano essere sotto due o tre a zero e dopo hanno vinto. Hanno una grande mentalità e non sarà facile per noi", conclude il tedesco.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi