Khedira fa gli auguri a Chiellini: sommerso di insulti e minacce dagli juventini

Il centrocampista tedesco preso di mira da orde di disagiati

khedira insulti juventini

La tifoseria della Juventus sta dando purtroppo l’ennesima pessima prova sui social network: ancora una volta è Sami Khedira il bersaglio preferito. Il centrocampista tedesco ha fatto gli auguri al capitano Giorgio Chiellini per i suoi 36 anni su Twitter, ma in cambio sta ricevendo una valanga di insulti e minacce. “Vattene, pezzo di merda”, “Se ami la Juventus te ne devi andare”, “Vattene maledetto”, “Vai via parassita”, sono solo alcune delle fosse che provengono anche da account che hanno migliaia e migliaia di follower.

Khedira vittima di juventini disagiati

Come si possa seguire certi disagiati è davvero inspiegabile, perché se è vero che Khedira nelle ultime due stagioni ha trascorso più tempo in infermeria che in campo, è altrettanto vero che i matrimoni si fanno in due. Se il tedesco ha ancora un contratto fino al 2021, non se ne può di certo fare una colpa a lui, così come non gli si possono imputare i tanti problemi atletici (tra cui anche uno al cuore) in cui è incappato. La trattativa per la rescissione prosegue e alla fine si troverà la soluzione migliore per tutti.

La maggior parte di coloro che lo insultano, tra l’altro, fossero al posto di Khedira non rinuncerebbero ad un centesimo dello stipendio. E inoltre, vorremmo vedere se un familiare di questi disagiati fosse oggetto degli stessi insulti che vomitano sul numero 6 della Juventus, quale sarebbe la loro reazione.