Kean verso una maglia da titolare in Italia-Finlandia

kean italia finlandia

Moise Kean si candida seriamente ad una maglia da titolare in vista del match di domenica sera tra Italia e Finlandia, valido per il 1° turno del gruppo J di qualificazione agli Europei del 2020. Il commissario tecnico Roberto Mancini deve fare i conti con le assenze di Chiesa e Insigne, ragion per cui il baby bomber della Juventus è in lizza per un posto dal primo minuto assieme all’interista Politano. Kean è più prima punta rispetto al centravanti nerazzurro, abituato a partire maggiormente dall’esterno. Molto dipenderà dal modulo scelto da CT, ma è ormai chiaro che il ragazzo abbia rapidamente scalato le gerarchie.

Al termine della sosta per le nazionali, anche Massimiliano Allegri dovrebbe dargli maggiore spazio, considerato che Ronaldo sarà preservato per il doppio match di Champions League contro l’Ajax e Mandzukic non vive un momento di forma smagliante. Mancano ancora 10 partite al termine del campionato e l’impressione è che Kean ne giocherà diverse per questioni di turnover. Dalle prossime settimane, del resto, dipenderà anche il futuro del centravanti classe 2000 che ha un contratto in scadenza nel 2020.

Kean prolunga e poi lascia la Juve?

Il suo agente Mino Raiola sta lavorando al prolungamento con la Signora, ma vuole delle garanzie di impiego, altrimenti a giugno (rinnovo o no) preferirà trasferire il suo assistito in un club che garantisca maggior minutaggio. Il prezzo? Considerato quanto propone il mercato Kean è valutato dal suo agente almeno 75 milioni di euro.

Visualizza questo post su Instagram

@azzurri ???

Un post condiviso da K M B 9 ? (@moise_kean) in data: