Kean ha deciso: buone notizie per la Juventus

Gli ostacoli per il ritorno del centravanti sono il prezzo e il PSG

kean juventus decisione

Moise Kean è uno degli obiettivi di mercato dichiarati della Juventus. I bianconeri stanno cercando un attaccante, ma con il ritorno del “figliol prodigo” potrebbero tesserarne addirittura due, poiché non andrebbe ad incidere nella lista Uefa, essendo calciatore cresciuto nel vivaio. Alla Juve dal 2010, il bomber classe 2000 è stato ceduto due estati fa all’Everton, dove però ha trovato poco spazio. Quest’anno, però, le cose sono andate molto meglio in prestito al Paris Saint Germain con 17 reti in 33 presenze.

I parigini sono molto contenti e hanno già avviato discorsi con l’Everton perché Kean è a Parigi in prestito secco e i francesi vorrebbero tenerlo. La prima richiesta dei Toffees è stata di 60 milioni di euro, ma secondo le ultime indiscrezioni sarebbero disposti a scendere fino a 50. Leonardo stravede per lui sin dai tempi in cui lavorava per il Milan e si priverebbe piuttosto più a cuor leggero di Mauro Icardi (anche lui accostato alla Vecchia Signora).

Kean prende in considerazione solo Juve e PSG

La posizione del calciatore, secondo quanto riferisce oggi Tuttosport, è però chiara: se PSG ed Everton non troveranno l’intesa, la sua volontà è quella di tornare alla Juventus, il club per cui fa il tifo e che di recente ha ribadito sia sempre nel suo cuore. Di recente Fabio Paratici e il suo agente Mino Raiola si sono incontrati a Milano ed è impensabile che non abbiano toccato anche questo argomento, tra i tanti di cui hanno discusso. Tramite l’intermediazione dell’agente, i bianconeri sperano di ottenere uno sconto sui 50 milioni richiesti. Kean, lo ricordiamo, è stato ceduto ad agosto del 2019 per 30 milioni di euro, con una plusvalenza a bilancio di 22,5 milioni.