Kean: confronto con Allegri e la Juventus, ma se parte…

Una cessione del centravanti CTP, non libererebbe posti nelle liste per un altro acquisto

kean juventus

La Juventus, tra gli altri problemi di questa fase, deve fare i conti con il caso Moise Kean. Il centravanti classe 2000 ieri si è presentato in ritardo alla convocazione per l’amichevole contro l’Atletico Madrid, finendo in tribuna per decisione di Massimiliano Allegri. Come anticipato da Giovanni Albanese, a brevissimo ci sarà un confronto tra il calciatore e la società, che dovrà decidere se prendere altri provvedimenti oppure se chiudere il caso e farlo rientrare.

Se esce Kean un altro CTP o serve un’ulteriore cessione

In queste ore sono circolate anche voci su una possibile uscita di Kean, ma ricordiamo che il suo status di CTP non consentirebbe alla Juve di fare entrare in lista un altro attaccante. Per sostituirlo, in sostanza, oltre a lui dovrebbe uscire un calciatore free o ATP. Non proprio un affare, poiché si ridurrebbe di una unità la rosa a disposizione di Max Allegri.