Kean-Arsenal si può fare: le condizioni della Juve

kean arsenal

L’Arsenal insiste per avere Moise Kean dalla Juventus. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, i Gunners avrebbero fatto una prima offerta ai campioni d’Italia per l’acquisto a titolo definitivo del bomber classe 2000: 35 milioni di euro. La risposta di Fabio Paratici è stato un no “provvisorio”, nel senso che i bianconeri non chiudono alla cessione del centravanti, purché siano soddisfatte determinate condizioni.

Da tempo si parla di un possibile rinnovo fino al 2024 con aumento di stipendio a 2 milioni annui e l’obiettivo della Juventus è proprio quello di prolungare prima di addivenire ad una cessione. L’Arsenal è pronto ad alzare la posta fino a 40 milioni, una cifra che consentirebbe alla Vecchia Signora di ascrivere a bilancio un’importante plusvalenza. Il nodo è rappresentato dalla volontà della Juve di mantenere una sorta di diritto di riacquisto. I londinesi, che non sono di certo una squadretta di provincia, da questo punto di vista non sembrano sentirci.

Non solo l’Arsenal su Kean

Sullo sfondo ci sono sempre gli interessi di Everton e Borussia Dortmund, due club che dal punto di vista della “recompra” sembrano invece maggiormente malleabili. Bisogna comunque far presto perché lo stesso Sarri ha ribadito di voler avere al più presto la rosa definitiva, perfezionando anche le operazioni in uscita che riguardano gli esuberi.