Kaio Jorge: “Allegri simpatico, Ronaldo ispirazione ma non sappiamo se resta”

Le parole del nuovo acquisto della Juventus in conferenza stampa

Kaio Jorge presentazione juventus

Kaio Jorge si è presentato in conferenza stampa ed ha parlato sostanzialmente più di Ronaldo che di Juventus. Complici le numerose domande dei giornalisti su CR7, il centravanti brasiliano ha anche rivelato che non si sa ancora se il portoghese rimarrà o meno in bianconero. “Cristiano mi dà tantissimi consigli, il calcio è importantissimo qui. Voglio dare il mio meglio sul campo e fuori. Diciamo che la Juve è sempre stato un sogno, Ronaldo un’ispirazione. È un grandissimo giocatore, sarò vicino a lui ogni giorni e spero di imparare tanto. È da un po’ di tempo che sono con Cristiano, mi ha aiutato. È una persona fantastica, dentro e fuori. Sono contentissimo di essere al suo fianco alla Juve. Non ci ha detto niente del suo futuro, se rimarrà o meno, io spero che rimanga ma io sono concentrato su di me. Cristiano Ronaldo è sempre stato un fenomeno. Ho visto tantissimi suoi video, è stata una palestra per me. Allegri è una persona simpaticissima, mi trovo a mio agio. Negli allenamenti è concentrato”.

Kaio Jorge: “Buonsenso tra Santos e Juventus”

Kaio Jorge avrebbe potuto lasciare il Santos a parametro zero dal 1° gennaio, ma per riconoscenza nei confronti del club che lo ha cresciuto, il ragazzo ha fatto di tutto affinché ci fosse un trasferimento immediato dietro pagamento del cartellino. “Il Santos è il club che mi ha fatto crescere, non potevo dimenticarmene in una sua situazione così difficile – ammette – C’è stato un buonsenso comune nell’accordo tra i due club. Che giocatore sono? Molto mobile, ho una grande facilità nei passaggi fuori e centro area. Mi integro bene con i miei compagni, sono qui per fare del mio meglio”.

L’accoglienza alla Juventus è stata delle migliori e inevitabilmente Kaio Jorge ha fissato i suoi obiettivi a medio e lungo termine. “Voglio ambientarmi in questi primissimi giorni. Qui a Torino ho visto una cosa: c’è una parte molto tecnica, tanta preparazione e lavoro dietro. Tutto andrà per il meglio. Mi ha impressionato tutta la struttura, tutti mi hanno accolto nel migliore dei modi. Spero di poter dare aiuto concreto ad ognuno di loro. Ho sempre sognato di giocare in una grande squadra europea, ora sono qui alla Juventus”, aggiunge.

Le condizioni del brasiliano

Dalla scelta del numero 21 all’infortunio: “L’ho scelto perché ci sono stati grandi giocatori ad averlo indossato qui: Pirlo, Zidane, Dybala, Higuain. È una gioia per me. Come sto? C’è stata questa lesione qualche giorno fa, mi stavo allenando e sono stato a parte per accertamenti. Non è una cosa grave, tornerò presto e sarò al mio meglio”, conclude.

Kaio Jorge juventus 21