Juventus: via ai lavori del J Village, costerà 100 milioni

J Village

La Juventus cambierà casa e si trasferirà nel 2017 al J Village, la nuova cittadella bianconera che sorgerà nell’area della Continassa. La zona, al termine della riqualificazione, ospiterà dunque la nuova sede della Juve e il centro di allenamento della prima squadra. Addio Vinovo e Corso Galileo Ferraris, dunque, per tanti anni luoghi storici della juventinità: l’amministratore delegato Aldo Mazzia ha presentato il progetto alla presenza dell’assessore all’urbanistica della Città di Torino, Stefano Lo Russo e Alberto Bollea, Amministratore Delegato di Accademia SGR S.p.A., società di Gestione del Risparmio controllata da Banca del Sempione S.A. L’evento è avvenuto presso la sala “Club Gianni e Umberto Agnelli” dello Juventus Stadium.

Il progetto urbanistico collegato al Fondo J Village, ospiterà il nuovo Juventus Training Center, il centro di allenamento della prima squadra (a Vinovo rimarranno la Primavera e le altre formazioni giovanili), la nuova sede, una sala media, il J Hotel, la scuola internazionale Ise e uno store. Il J Village sorgerà su un’area da 149mila metri quadrati, un terreno ottenuto in concessione nel 2013 dall’amministrazione comunale e sito a pochi passi dallo Juventus Stadium. La nuova sede del club bianconero sarà ospitata nella settecentesca Cascina Continassa, che farà parte di un’opera di bonifica e riqualificazione della zona. L’investimento totale, tra sottoscrizioni e finanziamenti bancari, sarà di circa 100 milioni di euro.

J Village | Le foto del progetto

Le nuove strutture dovrebbero essere pronte per il 30 giugno 2017 e se si somma la cifra per il J Village a quella già spesa per lo Stadium, si raggiunge un investimento totale di circa 355 milioni di euro nella zona. Ad agosto scorso sono iniziati i lavori di allestimento del cantiere, mentre entro la fine del mese corrente è previsto l’inizio dei lavori per le opere di urbanizzazione; entro dicembre, infine, il completamento dei lavori di messa in sicurezza e la bonifica strutturale della Cascina Continassa, che ospiterà la nuova sede della Juventus.

Foto: Juventus.com