Juventus su Van de Beek: arrivano conferme per gennaio

Per il trasferimento in bianconero dell’olandese devono verificarsi due condizioni

van de beek juventus

La Juventus fa sul serio per Donny van de Beek, 24enne centrocampista olandese attualmente in forza al Manchester United. Ai bianconeri il ragazzo piace da diversi anni, ovvero da quando si è messo in luce con la maglia dell’Ajax, ma allora ad aggiudicarselo sono stati i Red Devils per 39 milioni di euro più 5 di bonus. Una cifra importante che però fin qui non è stata ripagata: van de beek, infatti, non è mai entrato nelle grazie del tecnico Solskjaer, che lo relega sistematicamente in panchina. In questa stagione, il trend non è cambiato: ad oggi, infatti, l’olandese ha giocato una sola gara da titolare e due spezzoni da subentrato.

Van de Beek: contatti tra l’agente e la Juventus

È fin troppo evidente che, nonostante un contratto in scadenza a giugno 2025, il ragazzo non possa essere felice e si stia guardando attorno. Nei giorni scorsi sono circolate voci in merito ad un interessamento della Juventus e il giornalista Mirko Di Natale ci conferma che il suo agente, Guido Albers, abbia parlato con il club bianconero nei giorni scorsi. Centrocampista in grado di ricoprire più ruoli, van de Beek ha probabilmente bisogno di essere rilanciato soprattutto psicologicamente. Max Allegri, in questo senso, potrebbe essere l’uomo migliore per lui.

Affare fattibile a due condizioni

Ovviamente, affinché l’operazione vada in porto già a gennaio, dovrebbero verificarsi delle condizioni. Innanzitutto il Manchester United dovrebbe aprire al prestito con diritto/obbligo di riscatto. Per lo stipendio non ci sarebbero problemi, percependo il nazionale orange circa 6 milioni. L’altra condizione, ovviamente, è che la Juve riesca a cedere almeno un centrocampista nel mercato di riparazione. Cherubini proverà a trovare una sistemazione ad Aaron Ramsey, il cui ingaggio è l’ostacolo principale, ma occhio anche a Weston McKennie o Dejan Kulusevski, che fin qui non hanno propriamente convinto il nuovo allenatore bianconero.