Juventus: ultimatum a Roma e Napoli, Dzeko e Milik restano dove sono?

Dzeko proverà a forzare la mano, perché il Napoli continua a bloccare Milik

juventus milik dzeko

La Juventus sta perdendo la pazienza, ma anche Edin Dzeko e Arkadiusz Milik non stanno trascorrendo ore felicissime. Il tanto atteso domino di attaccanti tarda ad arrivare e la situazione potrebbe bloccarsi definitivamente. Nelle prossime ore, il centravanti bosniaco proverà a forzare la mano chiedendo la cessione anche se non arriverà il centravanti polacco dal Napoli. La posizione dell’ex Ajax è quella che sta sostanzialmente congelando il doppio affare. Secondo le ultime indiscrezioni, De Laurentiis non solo non vorrebbe restituire il milione chiesto da Milik, ma non sarebbe nemmeno convinto dalla formula di prestito con riscatto per un totale di 25 milioni di euro.

La Juventus non ha fretta solo “a parole”

La Juve dichiara pubblicamente con Paratici e Pirlo di non avere fretta, ma in realtà i bianconeri vogliono innestare il tassello il prima possibile, perché avrà conseguenze inevitabilmente su altre scelte. Qualcuno dovrà uscire dalla lista Champions per fare posto al numero 9 e la scelta è tutt’altro che semplice, anche se Douglas Costa rimane il principale indiziato a salutare Torino. Dopo il tramonto di Suarez, insomma, la Vecchia Signora rischia di dover salutare anche Dzeko e a quel punto si virerebbe su un’altra soluzione.

Le alternative francesi, Kean a Roma?

La Juventus non vuole sentir parlare di ripieghi, bensì di soluzioni diverse. La più nota porta a Olivier Giroud, che si può liberare dal Chelsea con 5 milioni e sarebbe entusiasta di sbarcare a Torino. Attenzione, però, alle quotazioni di Alexandre Lacazette, che sono in forte ascesa. Ancora difficile Moise Kean, sul quale pare ci sia anche la Roma.e che a sorpresa potrebbe sbloccare Dzeko anche senza il movimento di Milik.