Verso Juventus-Torino: tornano tutti i titolarissimi

Buffon juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Archiviata la pratica Fiorentina, è partita stamane la marcia di avvicinamento a Juventus-Torino, derby valido per la 6.a giornata di Serie A che si disputerà sabato 23 settembre alle 20:45. Lo stesso Massimiliano Allegri ha ammesso nel post-partita con i viola di aver fatto riposare alcuni big proprio in vista della stracittadina dell’Allianz Stadium e del conseguente impegno casalingo in Champions League contro l’Olympiacos. Insomma, senza rotazioni, in una stagione nella quale si giocano oltre 50 partite, non si va da nessuna parte.

Secondo le ultime provenienti da Torino, sabato non saranno sicuramente a disposizione De Sciglio, Pjaca e Marchisio. Il rientro del ‘Principino’ era previsto inizialmente proprio per il derby, ma è meglio essere cauti ed evitare ricadute. Da valutare Sami Khedira, che difficilmente scenderà in campo dal primo minuto, ma potrebbe essere convocato e riassaporare l’aria dello Stadium andando in panchina.

Juventus-Torino: la probabile formazione di Allegri

Il modulo dovrebbe essere ancora una volta il 4-2-3-1, ma non è da escludere che si torni al 4-3-3 visto nel secondo tempo del match con la Fiorentina, con Bentancur regista, Matuidi e Pjanic mezzali. In questo caso, ci potrebbe essere un attacco una chance per Bernardeschi, che affiancherebbe Higuain e con ogni probabilità Dybala, che Allegri ieri ha sostituito nella ripresa per ridargli un po’ di fiato. Al momento, pensare però che Allegri lasci fuori Mandzukic da una partita come il derby, appare ipotesi assai remota.

La difesa sarà tutta nuova, o quasi: davanti al rientrante capitan Buffon, i terzini saranno Lichtsteiner e Alex Sandro, mentre al centro tornerà sicuramente Chiellini. Da scegliere il suo partner, con Rugani, Barzagli e Benatia in tre per una maglia da titolare.