Juventus Stadium: coperti i 32 scudetti, Fiat lascia la Figc

La nazionale italiana sbarca allo Juventus Stadium e Carlo Tavecchio fa cancellare i 32 scudetti dalla casa bianconera. Il nuovo presidente federale arriva laddove nemmeno il suo predecessore Giancarlo Abete aveva osato e per Italia-Inghilterra, amichevole in programma domani sera, ha già predisposto la copertura di tutti i simboli con i 32 scudetti “non in linea con le sentenze”. Lo conferma oggi il ‘Giornale’, dopo le indiscrezioni già circolate nei giorni scorsi.\r\n\r\nInsomma, Antonio Conte, tornerà allo Juventus Stadium dopo una settimana di polemiche e senza poter ammirare i 32 scudetti, diversi dei quali conquistati da lui stesso prima da giocatore e poi da allenatore. Una decisione che farà letteralmente imbufalire la tifoseria della Juve, anche se ci sarebbe già una contromossa: la Fiat non dovrebbe più essere sponsor della nazionale, poiché l’advisor che si occupa di raccogliere la pubblicità per conto della Figc (Infront-Sole 24 Ore) avrebbe ricevuto da John Elkann una proposta troppo bassa.\r\n\r\nTra i grandi assenti di Italia-Inghilterra, oltre ai 32 scudetti, ci saranno anche il presidente Andrea Agnelli e il dg Beppe Marotta, che impegnati alla riunione dell’Eca di Stoccolma, non dovrebbero tornare in tempo per assistere alla partita.\r\n\r\n[jwplayer player=”1″ mediaid=”80883″]