Juventus-Sassuolo, probabili formazioni: quattro assenze pesanti per Pirlo

La Juve dovrà rinunciare all’infortunato Morata ed ai tre positivi al Covid: Alex Sandro, Cuadrado e de Ligt

juventus-sassuolo formazioni 2020-2021

Juventus-Sassuolo, le probabili formazioni della 17.a giornata di Serie A 2020-2021. Dopo aver battuto il Milan capolista a San Siro, la Juve di Andrea Pirlo torna di scena all’Allianz Stadium contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi. Attualmente i campioni d’Italia occupano la quarta posizione in classifica con 30 punti, mentre i neroverdi sono ormai una delle certezze del massimo campionato italiano con un solo punto in meno dei bianconeri, che però devono recuperare una partita contro il Napoli.

Nei 14 precedenti, la Juventus ha perso una sola volta contro gli emiliani (10 vittorie e tre pareggi), risultando la squadra che ha più battuto nella storia i neroverdi. In totale, nelle sfide contro la Vecchia Signora il Sassuolo ha rimediato 35 reti e nelle ultime sette trasferte a Torino ha conquistato un solo punto, a dicembre del 2019, quando contro la Juve di Sarri finì 2-2.

Inutile girarci attorno, sono in palio domenica 10 gennaio 2021 alle 20:45 tre punti importanti più per i padroni di casa che per gli ospiti. De Zerbi sta facendo un ottimo lavoro e la posizione di classifica della sua squadra va già oltre le aspettative, ma la Juve deve assolutamente fare bottino pieno per restare attaccata al treno scudetto. Non vincere contro i neroverdi significherebbe vanificare gli sforzi fatti per andare a vincere in casa della capolista Milan.

Pirlo, per l’occasione, non potrà contare su alcune pedine fondamentali, come Morata, sulla via del recupero dall’infortunio muscolare in cui è incappato prima della partita contro l’Udinese, e i tre positivi al Covid Alex Sandro, Cuadrado e de Ligt. Torna l’emergenza in difesa, dunque, soprattutto perché c’è anche Danilo diffidato e se prenderà il giallo sarà costretto a saltare il match con l’Inter lasciando la squadra praticamente senza terzini. È per questo che domenica sera davanti a Szczesny, la linea difensiva potrebbe essere composta da Demiral, Bonucci, Chiellini e Frabotta, mentre a centrocampo riposeranno Bentancur e Ramsey. Davanti la difesa ci saranno dunque Arthur e Rabiot, mentre ai lati toccherà a McKennie e Chiesa. In avanti, nessuna alternativa a Ronaldo e Dybala.

Rispetto alla formazione che ha battuto il Genoa, il Sassuolo dovrebbe ripresentare Chiriches al centro della difesa dal primo minuto e Maxime Lopez in mediana. Non ce la fa capitan Berardi, che starà fuori per 3 settimane per un problema ai flessori. Alle spalle della prima punta Caputo, sicuri del Posto Boga e Djurici, mentre l’ultima maglia dovrebbe andare a Traoré.

Arbitrerà la partita tra Juventus e Sassuolo il signor Massa della sezione di Imperia. Il fischietto sarà coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Colarossi; il quarto uomo sarà Abisso, mentre al VAR ci saranno Chiffi e l’assistente Di Iorio.

Juventus-Sassuolo | Probabili formazioni

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, Chiellini, Frabotta; Chiesa, Rabiot, Arthur, McKennie; Dybala, Ronaldo. All. Pirlo
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, G. Ferrari, Rogerio; M. Lopez, Locatelli; Traoré, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi
ARBITRO: Massa