Juventus-Roma, il Codacons chiede di rimborsare le scommesse

juventus-roma-codaconsJuventus-Roma sembra non finire mai. Ora a mettersi di mezzo è anche il Codacons, che invita tutti coloro i quali abbiano perse le scommesse per quella gara, di inviare le ricevute alla Federcalcio per chiederne il rimborso. “Complice la cattiva giornata dell’arbitro Rocchi e le tante decisioni arbitrali dubbie, il sistema italiano ha dimostrato ancora una volta di non essere al passo con i tempi”, si legge in una nota dell’associazione a tutela dei consumatori.\r\n\r\n“Situazioni problematiche di questo tipo vanno a danneggiare i tifosi e tutti coloro che scommettono sulle partite di calcio, che finiscono con il perdere i loro soldi”, prosegue il comunicato, che così giustifica la richiesta di rimborso. A questo punto, però, la domanda sorge spontanea: dov’era il Codacons lo scorso anno quando la Roma usufruiva di un rigore per un fallo avvenuto fuori area a Milano contro l’Inter? Chi ha risarcito gli scommettitori che avevano puntato sui nerazzurri?\r\n\r\nDov’era il Codacons quando la Roma eliminava la Juventus dalla Coppa Italia in seguito ad una mancata espulsione di Benatia dopo 12’ e all’annullamento di un gol regolare a Peluso? Come sono stati risarciti coloro che avevano puntato sulla vittoria dei bianconeri? Questa storia sta scendendo nel ridicolo.